Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rissa scoppiata alla Darsena tra lanci di bottiglie e scazzottate

Attualità giovedì 27 febbraio 2020 ore 15:36

"Chiuso per ferie", effetto coronavirus sui negozi

Si moltiplicano i negozi a gestione cinese che tirano giù il bandone dopo i casi di contagio in Toscana. Chiusure annunciate di oltre un mese



FIRENZE — Dopo i primi casi di contagio da coronavirus in Toscana (sei al momento quelli positivi di cui uno, quello di Pescia, clinicamente guarito) aumentano a vista d'occhio i negozi gestiti da cittadini orientali che chiudono i battenti. C'è chi lamenta un crollo della clientela e chi ha scelto di chiudere per precauzione. 

La situazione è evidente a Firenze. Nel sottopassaggio della stazione, ad esempio, è impossibile non notare i bandoni tirati giù in successione. A serrare i battenti, anche in centro, sono poi molti ristoranti e centri estetici. Sui bandoni, praticamente ovunque, campeggia la scritta "Chiuso per ferie" e in alcuni casi la riapertura è annunciata anche dopo un mese. 

Una scelta in linea con quella adottata anche in altre città italiane, come Palermo: qui, dopo la notizia della turista bergamasca risultata positiva al test, un gruppo di negozianti orientali della zona di via Lincoln ha deciso di chiudere sperando di scavallare il momento critico e tornare alla normalità. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica