Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE15°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità lunedì 25 marzo 2024 ore 18:53

Emergenza casa, la Regione lancia un piano da 90 milioni di euro

Un alloggio di edilizia residenziale pubblica
Un alloggio di edilizia residenziale pubblica

Al centro del piano due nuovi interventi: il primo per costruire 150 nuovi alloggi, il secondo per ripristinarne 500 già esistenti



FIRENZE — Di fronte a un’emergenza abitativa sempre più pressante e in assenza di risorse del Governo, la Regione Toscana ha lanciato un piano dedicato alla casa e finanziato con 90 milioni di euro.

Al centro del piano ci sono due interventi nuovi, ai quali sono stati destinati 40 milioni di euro: il primo, da 29,5 milioni di euro, permetterà la costruzione di circa 150 nuovi alloggi. Il secondo, da 10 milioni di euro, sarà rivolto invece al patrimonio esistente: i fondi permetteranno il ripristino di circa 500 alloggi Erp attualmente sfitti, dando la priorità per quelli vuoti. Gran parte delle risorse arriveranno dal bilancio regionale:, con 10 milioni di euro di contributo del Fondo di Sviluppo e Coesione 2021/2027.

A questi si aggiungeranno successivamente 7 milioni di euro destinati alla eventuale sottoscrizione di quote del FNAS (Fondo Nazionale Abitare Sociale) al momento in cui il nuovo Fondo prenderà il via con l’approvazione della misura a livello nazionale.

Il piano regionale per la casa include poi altri 50 milioni di  euro per la realizzazione di abitazioni Erp: 30 milioni riguardano interventi prossimi all’avvio o già avviati dai gestori Erp che. a regime, garantirannoi700 nuovi appartamenti. Altri 20 milioni sono invece relativi a programmi già previsti che devono però ancora partire.

Queste due tranche, rispettivamente da 40 e 50 milioni, costituiscono il plafond pubblico del piano. A queste risorse si aggiungono poi i fondi che sono nella diretta disponibilità dei gestori Erp: in questo caso la Regione non ha il compito di finanziare  ma esclusivamente di autorizzare le opere. Il budget complessivo è, in questo caso, di 65 milioni (28 in fase di utilizzo e già autorizzate e 37 di euro da utilizzare) che saranno destinati alla manutenzione del patrimonio Erp.

Il pacchetto di interventi si completa il piano di interventi complementari al Pnrr: complessivamente sono 93 milioni di euro grazie ai quali si interverrà sulla manutenzione, l'efficientismo energetico e il miglioramento sismico di circa 2.700 alloggi. Attualmente sono stati già erogati 40 milioni.

Il cronoprogramma che dovrebbe portare a conclusione tutte le opere entro il marzo del 2026 è stato sin qui pienamente rispettato.

Complessivamente oggi la Toscana può contare su circa 50mila alloggi di edilizia residenziale pubblica, compresi quelli al momento sfitti da ristrutturare: edifici di proprietà dei Comuni, gestiti in forma associata attraverso undici gestori. Trecentomila sono le famiglie con un Isee, l’indicatore che misura reddito e patrimonio, inferiore a 16.500 euro, che è il limite per chiedere l'assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica: tra questi 92 mila hanno redditi da povertà assoluta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno