Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, la comunità marocchina festeggia in strada dopo la vittoria ai Mondiali

Monitor Consiglio giovedì 08 settembre 2022 ore 17:45 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

“Energia: per la Toscana la geotermia è una risorsa strategica"

Elena Meini
Elena Meini

"Per ridurre il caro bollette sfruttiamola adeguatamente. Ma Il Pd vota contro con buona pace dei toscani ”



FIRENZE — “Il petrolio della Toscana è senza dubbio la geotermia - afferma Elena Meini, Consigliere regionale della Lega - e potrebbe aiutare famiglie ed imprese in questo difficile periodo di crisi energetica .”

“Secondo noi, dunque - precisa l’esponente leghista - sarebbe stato utile che fosse valutata la possibilità da parte del Governo, su sollecitazione della Giunta, di una modifica della normativa nazionale, affinché si potesse, in accordo con l’UE, dare una concessione direttamente ad Enel in merito alla gestione degli impianti di alta entalpia; ma non è sufficiente, occorreva pure rivedere il canone concessorio.” 

“Sarebbe stato, poi, utile - sottolinea la rappresentante della Lega - che la normativa riconoscesse la possibilità di considerare tutto il territorio regionale, come “area geotermica” con un occhio ai comuni geotermici, così da poter far ricadere sull’intera Toscana i benefici derivanti dallo sfruttamento geotermico(riconoscendo una sorta di bonus per le predette tradizionali zone regionali con tale vocazione).” 

“Questa operazione - insiste Meini - poteva favorire il formarsi di una sorta di tesoretto da poter impiegare per sostenere i cittadini toscani.” 

“Infine - conclude Elena Meini - anche alla luce della nuova autorizzazione al primo impianto a media entalpia senza emissioni, ritenevamo indispensabile un’accelerazione sulle procedure autorizzatorie, predisponendo percorsi partecipativi finalizzati a ridurre eventuali ricorsi amministrativi rispetto alle stesse autorizzazioni. Siamo consapevoli che in questo complesso momento storico, tutti siamo chiamati a contribuire per cercare di risolvere i gravi problemi socio-economici che stanno rischiando di ridimensionare fortemente la nostra vocazione manifatturiera, strutturata sui distretti industriali, così come la storica coesione sociale che, da sempre, rende la Toscana un modello virtuoso, universalmente riconosciuto nel mondo.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Monitor Consiglio

Attualità