Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Cronaca venerdì 20 maggio 2016 ore 20:42

Giallo dell'infermiera, troppi dubbi sulle morti

Secondo il Tribunale del Riesame "non ci sono riscontri ematochimici" sulle cause di 8 dei 13 decessi di pazienti di cui è accusata Fausta Bonino



FIRENZE — Sono state rese note le motivazioni che hanno portato il Tribunale del Riesame a scarcerare Fausta Bonino, l'infermiera di 53 anni del reparto di rianimazione dell'ospedale di Piombino accusata di aver ucciso 13 pazienti con overdose di eparina.

Per almeno 8 dei 13 decessi il Tribunale sottolinea la mancanza di accertamenti clinici che confermino che siano stati provocati da iniezioni di eparina. Per altri quattro casi il Riesame mette in discussione il lasso temporale fra l'inizione di eparina e l'ora della morte.

In attesa della relazione medico legale sulla vicenda, in corso di esecuzione, il Tribunale del Riesame ha quindi preferito scarcerare la donna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli