Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:42 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Camera, il labiale di Donzelli durante l'intervento di Gardini

Lavoro venerdì 05 febbraio 2016 ore 16:55

Il piatto piange per gli addetti alle mense

I lavoratori delle mense della Toscana hanno manifestato a Firenze davanti alla sede della prefettura per il rinnovo del contratto nazionale



FIRENZE — Con tanto di cappello da cuoco e armati di pentole, coperchi e mestoli un centinaio di lavoratori delle mense della Toscana hanno manifestato a Firenze. La protesta fa parte di una giornata di sciopero e mobilitazione a livello nazionale indetta dai sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs per chiedere il rinnovo del contratto scaduto da 32 mesi

Solo in Toscana si contano tra i sei e gli ottomila occupati che spesso lavorano come part time ricevendo uno stipendio medio di 5-600 euro.

"Il contratto nazionale è scaduto da tempo - ha spiegato Cinzia Bernardini, segretaria della Filcams Toscana - e i lavoratori non ricevono un aumento dal 2013. E' inaccettabile che questi lavoratori, che danno da mangiare in asili, ospedali, fabbriche, non abbiano riconosciuto il diritto al contratto che vuol dire norme e salare. Chiediamo al prefetto di intervenire presso il governo e il ministero del Lavoro". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

CINZIA BERNARDINI SU SCIOPERO MENSE
MARCO CONFICCONI SU SCIOPERO MENSE
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato soccorso in codice rosso con l'ausilio dell'elicottero Pegaso che l'ha trasferito d'urgenza in ospedale a Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità