Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE11°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 03 gennaio 2024 ore 18:30

Dilaga l'influenza, pronto soccorso sotto assedio

ambulanza

Negli ospedali della Asl Centro in 24 ore si sono presentati 1.206 pazienti, e 185 sono stati ricoverati. Così il picco influenzale stressa i reparti



FIRENZE — L'influenza dilaga e i pronto soccorso finiscono sotto assedio. Negli ospedali della Asl Centro che copre i territori provinciali di Firenze, Prato e Pistoia nelle ultime 24 ore si sono presentati 1.206 pazienti, e fra questi 185 sono stati ricoverati. Altri 117 sono stati invece presi in carico precocemente dagli internisti e dai geriatri.

I dati sui flussi arrivano dalla stessa Asl, che afferma: "Quanto alle attese, può accadere che rimangano pazienti in pronto soccorso per oltre 16 ore prima del ricovero, il più delle volte per la necessità di effettuare un adeguato accertamento dell’iter diagnostico. Spesso infatti si tratta di tempi nei quali è prevista l'esecuzione di ulteriori esami (anche invasivi) con conseguenti tempi tecnici per la refertazione e per le risposte degli stessi".

La pressione stressa i reparti dell'emergenza urgenza ormai da settimane, maalgrado l'abnegazione del personale sanitario, medici e infermieri. Nel ponte tra Natale e Capodanno l'aumento di accessi alle Medicine d’Urgenza è stato del 30-40%. "In questi ultimi giorni la situazione sembra andare verso un lieve miglioramento, con una diminuzione dei pazienti con la sindrome influenzale a sintomatologia respiratoria", rileva la Asl.

Come contromisure per fronteggiare l'emergenza ha messo incampo il monitoraggio quotidiano dei posti letto effettuato dai nuclei di bed-management (presenti in tutti gli ospedali), l’impegno dei setting assistenziali nel garantire disponibilità di posti letto ed il regolare flusso dei pazienti anche nei giorni festivi. E poi l’Area Medica di Ammissione (Ama), l'interazione con il territorio fra Cure Intermedie, Agenzie di Continuità Ospedale-Territorio e Assistenza Infermieristica Urgente Territoriale Integrata, Girot.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno