Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:FIRENZE23°40°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità martedì 03 gennaio 2023 ore 10:09

La nuova piazza ora costa di più e serve un mutuo

La giunta di Palazzo Vecchio ha approvato il capitolato con i nuovi prezzi per la riqualificazione ma i costi sono aumentati e serve un mutuo



FIRENZE — La giunta comunale ha approvato due delibere relative ad altrettanti interventi sulle viabilità cittadina cui si aggiunge quella riguardante piazza Brunelleschi, necessaria dopo la revisione dei prezzi.

I soldi messi in conto per la riqualificazione non bastano più. Si tratta di una nuova approvazione necessaria dopo la revisione dei prezzi e il conseguente aumento dei costi: "le risorse a disposizione grazie agli oneri di urbanizzazione dell’intervento nell’ex sede della Cassa di Risparmio di Firenze (390mila euro) non sono più sufficienti e per coprire la differenza sarà acceso un mutuo (per poco più di 150mila euro). Con l’approvazione del progetto esecutivo sarà possibile avviare le procedure di gara con l’obiettivo di iniziare i lavori la prossima estate" ha spiegato Palazzo Vecchio.

Approvato il progetto esecutivo della riqualificazione di piazza Brunelleschi. Oltre al rifacimento della pavimentazione della carreggiata, è prevista la riorganizzazione funzionale che prevede la divisione tra la zona viaria e quella a parcheggio e pedonale con l’inserimento di un nuovo marciapiede, di aiuole a verde e il completamento delle alberature. Una soluzione che, pur mantenendo l’area dedicata alla sosta, va incontro alle esigenze di avere una maggiore presenza di verde nella piazza anche in accordo con la Soprintendenza. 

Quasi 750mila euro per riqualificare via del Porcellana, via Fra’ Bartolommeo, Via Frà Buonvicini, Via Botticelli e Via Giacomini.

“Proseguono i lavori di riqualificazione della viabilità dal centro storico, con Via del Porcellana e Piazza Brunelleschi, alla cintura dei Viali con tratti di viabilità importanti che saranno interessati anche da futuri flussi della mobilità in funzione dei cambiamenti con i cantieri della tramvia” sottolinea l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti.

Per quanto riguarda via del Porcellana, il progetto definitivo approvato prevede la riqualificazione della carreggiata e del marciapiede, entrambi in pietra, nel tratto fra via Palazzuolo e via della Scala e ripristini puntuali nell’altra sezione della strada, da via del Palazzuolo a Borgo Ognissanti. Rientra inoltre nel progetto il rifacimento dell’asfalto in via Palazzuolo da via San Paolino a via dell’Albero. Costo dell’intervento 255mila euro. Passando all’altra delibera, si tratta del progetto esecutivo della manutenzione straordinaria di via Fra’ Bartolommeo e altre strade della zona, ovvero via Fra’ Buonvicini, via Botticelli e via Giacomini con fondi provenienti dagli oneri di urbanizzazione del piano di recupero dell’ex sede della Telecom di via Masaccio (pari a poco più di 247mila euro). In dettaglio l’intervento in via Fra’ Bartolommeo riguarderà il tratto non risanato nell’ambito della realizzazione della linea Fortezza-San Marco, quindi il tratto da via Masaccio a via Giordano. Via Botticelli sarà invece rifatta interamente, mentre in via Fra’ Buonvicini e via Giacomini i lavori interesseranno rispettivamente i tratti via Giordano-via Fattori e via Fra’ Bartolommeo-piazza Savonarola. Previsto il rifacimento di carreggiata e marciapiedi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno