Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°14° 
Domani 13°17° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 20 ottobre 2019

Attualità martedì 19 luglio 2016 ore 16:00

L'exploit toscano della Lega

In tre anni la percentuale di voto è passata dallo 0,67 per cento al 16,6 del 2016. Un balzo che fa del partito del Carroccio il secondo in Toscana



FIRENZE — Balzo elettivo e di preferenze per Lega Nord in Toscana, che in tre anni è diventato il secondo partito della nostra Regione. Nel 2013 solo lo 0,6 percento degli elettori aveva scelto la Lega adesso il salto, il 16,6% ha votato per il partito del Carroccio. La tornata elettorale dello scorso giugno ha portato alla Lega il primo sindaco in Toscana, Susanna Ceccardi eletta a Cascina insieme alla sua squadra, 4 assessori e 12 consiglieri. Ma c'è anche un euro deputato, sono invece 45 i consiglieri comunali in tutta la Toscana, soprattutto nella provincia di Pisa, Grosseto, Arezzo, Pistoia e Lucca. Ma ci sono anche 6 consiglieri regionali ed è quadruplicato il numero degli iscritti. Ma la sfida sarà il futuro. Lega Nord Toscana è già infatti proiettata verso le elezioni regionali del 2020.

All’incontro per parlare dell'impennata elettorale della Lega, l’Onorevole Guglielmo Picchi, il Capogruppo in Consiglio regionale Manuel Vescovi, Alessandro Scipioni, Segretario provinciale fiorentino e Marco Cordone (Segretario Lega Nord Empolese-Valdelsa). 

In occasione della conferenza stampa, è stato inoltre annunciato il passaggio da Forza Italia a Lega Nord da parte di Gabriele Genuino, Consigliere comunale a Fucecchio.

servizio di Serena Margheri


Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità