Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:08 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Attualità lunedì 09 novembre 2015 ore 16:35

L'opera d'arte preferita di Bergoglio

La Crocifissione bianca dipinta da Chagall è stata trasferita dentro il Battistero di San Giovanni, dove il Pontefice potrà ammirarla indisturbato



FIRENZE — L'opera, conservata al Chicago art Insitute, è attualmente esposta a Palazzo Strozzi dove è in corso la mostra "Bellezza divina". Si tratta di un dipinto che evoca la persecuzione degli ebrei culminata con il massacro del 9 novembre 1938, ribattezzato la Notte dei Cristalli.

Nella sua nuova collocazione temporanea, il Battistero di San Giovanni, il dipinto dialogherà così con i mosaici del '200 della cupola e dell'abside, rappresentando così l'unità del messaggio fra l'arte antica e quella moderna, la stessa tensione degli artisti di tutti i tempi verso la trascendenza.

Si tratta di uno dei capolavori dell'arte contemporanea che l'allora cardinale argentino Jorge Mario Bergoglio definì uno dei suoi preferiti. Da qui la scelta di spostarlo in occasione della seconda giornata del convegno nazionale ecclesiale in un luogo in cui potrà essere ammirato dal Papa e dai convegnisti con tutta calma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità