Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Monitor Consiglio mercoledì 01 giugno 2022 ore 16:30 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Nuovi finanziamenti per sanità, spettacolo e viabilità

Vincenzo Ceccarelli e Giacomo Bugliani
Vincenzo Ceccarelli e Giacomo Bugliani

​Via libera del Consiglio regionale seconda variazione al Bilancio di previsione 2022-2024 «Finanziati interventi per la viabilità; al mondo dello spettacolo 2,5mln di ristori. In fase definitiva copertura del disavanzo in sanità»



FIRENZE — «La variazione di bilancio, come sempre, si rende necessaria per raggiungere gli obiettivi che ci eravamo dati con l'approvazione del bilancio di previsione. - dichiara Vincenzo Ceccarelli, capogruppo Pd in Consiglio regionale- In questo caso, grazie a questa manovra conseguiamo il risultato di mettere definitivamente in sicurezza i conti della sanità per il 2021, anno su cui ha pesato in modo straordinario la pandemia di covid. La manovra, poi, contiene una serie di provvedimenti che mostrano la vicinanza ai territori, come nel caso del rifinanziamento del bando sugli impianti sportivi dei comuni e degli interventi per la viabilità»

«La seconda variazione del bilancio 2022/2024 contiene un pacchetto di misure che riguardano la viabilità regionale, le opere pubbliche, la ristrutturazione e la riqualificazione degli edifici storici, i ristori per il mondo dello spettacolo e per le economie locali, le infrastrutture digitali del territorio regionale. La variazione comprende, inoltre, una misura importante, mediante l’utilizzo del fondo di riserva, per la copertura, in fase definitiva, del disavanzo in sanità», sottolinea Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente della Commissione affari istituzionali a seguito dell’approvazione della seconda variazione al Bilancio di previsione 2022-2024, avvenuta oggi in Aula.

«Tra i provvedimenti della variazione di bilancio ricordo lo stanziamento di 1,5 mln di euro, integrativo rispetto alle risorse comunitarie, relativo al progetto per la banda ultralarga. A sostegno del mondo dello spettacolo, tra i settori più colpiti dalle conseguenze della pandemia, la Regione predispone 2,5 milioni di ristori – continua Bugliani - I soggetti beneficiari sono le imprese, gli enti del terzo settore, le associazione culturali senza scopo di lucro, i gestori privati di sale cinematografiche, gli operatori dello spettacolo che siano presenti in Toscana e i lavoratori dello spettacolo. La manovra implementa con 80mila euro le risorse destinate al progetto lavoro sicuro nell’area Toscana centro, per intensificare i controlli volti a garantire sicurezza nei luoghi di lavoro. Tra le misure a sostegno delle economie locali, ricordo l’ulteriore stanziamento regionale di 150 mila euro per le imprese danneggiate dal crollo del Viadotto di Albiano sul fiume Magra».

«Un intervento importante per la copertura finanziaria delle misure di spesa è rappresentato dall’’utilizzo dell’accantonamento , pari a 38 milioni di euro, a garanzia delle rate di mutuo degli enti del sistema sanitario a favore di cassa depositi e prestiti - dichiara Bugliani - Queste risorse regionali che vengono recuperate vanno a copertura parziale del disavanzo sanitario emergente dai bilanci degli enti del sistema sanitario regionale a seguito dell’emergenza covid. Si prevede, inoltre, di aumentare il fondo di riserva per quasi di 20 milioni di euro. Tenendo conto di quello già disponibile nel fondo di riserva, oltre 70 milioni di euro, aggiungendo i 20 milioni e il recupero dei 38 milioni di euro, auspichiamo un recupero in fase definitiva del disavanzo in sanità, derivante dall’emergenza della pandemia».

«Tra gli interventi destinati a migliorare la viabilità toscana, 6 milioni e 200mila euro nel 2024 andranno al Comune di Fivizzano per il collegamento tra la Strada regionale 445 e la Provinciale 10; 2milioni alla Provincia di Grosseto per la manutenzione straordinaria delle strade provinciali del litorale grossetano e del tratto stradale della Provinciale 65 Panoramica Porto Santo Stefano. Sempre sul fronte del sistema viario, è previsto un contributo di al Comune di Stazzema a cui è destinato un contributo di 2milioni e 100mila euro per la progettazione e realizzazione della strada di collegamento tra le frazioni di S. Anna e Farnocchia; al Comune di San Gimignano arrivano risorse per un milione e 400mila euro per il finanziamento di opere di dettaglio connesse alla realizzazione della variante esterna tra la Strada provinciale 47 e la 69».

«Complessivamente la manovra di bilancio, approvata oggi, investe risorse significative destinate a dare risposte alle esigenze dei territori, a partire da una migliore viabilità attraverso il finanziamento di infrastrutture e opere pubbliche, in modo particolare di alcune aree della Toscana, dal sostegno alle economie locali e a settori particolarmente colpiti dalle conseguenze della pandemia – conclude Bugliani – L’obiettivo è quello di compiere scelte capaci di tenere insieme sviluppo, coesione territoriale, efficienza dei servizi e delle infrastrutture e sostenibilità nell’interesse dei territori e dei cittadini toscani».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca