Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:39 METEO:FIRENZE19°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, risse nelle vie della movida: i video dai Navigli e in Piazza 24 Maggio

Attualità domenica 17 novembre 2019 ore 16:00

Arno, Ombrone e Cecina, piene ai massimi livelli

ombrone

Dalla sala operativa della protezione civile regionale prosegue il monitoraggio dei fiumi maggiormente a rischio di esondazione



FIRENZE — A Firenze il colmo della piena del fiume Arno è transitato presso la stazione idrometrica degli Uffizi attorno alle 14. "La portata registrata è stata di 2148 metri al secondo ed al momento è di 2023 metri al secondo" è quanto reso noto dalla sala della protezione civile regionale. Il colmo si è spostato a valle di Firenze ed è diretto verso l’Empolese con una portata misurata a Ponte a Signa di 2028 metri cubi al secondo.

Resta alta l'allerta per il fiume Cecina dove il livello di colmo idraulico sta transitando in località Steccaia, dove è collocato l’idrometro e dove nelle scorse ore si sono verificate esondazioni.

L’Ombrone grossetano, che ha ripreso a crescere a metà mattinata, è stata registrata nel pomeriggio una portata di 2271 metri cubi al secondo in prossimità di Istia d’Ombrone dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per prestare soccorso ad automobilisti e residenti di alcune frazioni. Nel Comune di Grosseto il sindaco ha sospeso gli eventi sportivi odierni ed ha chiuso i centri commerciali cittadini. Per lunedì 18 novembre 2019, l'allerta è stata innalzata a livello rosso con chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, cimiteri e parchi pubblici.

Il Comune di Pontassieve relativamente ai fiumi Arno e Sieve ha reso noto che "la situazione si è stabilizzata anche se ancora il livello rimane alto e costante. Dalle curve idrometriche e dai riscontri sul campo si nota che la situazione della Sieve è in netto miglioramento, per quanto riguarda il fiume Arno la sua portata è ancora sopra il secondo livello di guardia, ma sta passando l'ondata di picco".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

CORONAVIRUS

Sport