comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 03 aprile 2020
corriere tv
Il procuratore nazionale antimafia De Raho: «I clan hanno necessità di collocare i soldi liquidi: ecco come si approfitteranno della crisi»

Politica sabato 18 marzo 2017 ore 10:16

La sfida degli orlandiani per cambiare il Pd

Presentato il comitato toscano in sostegno alla candidatura del ministro della giustizia alla segreteria. A lanciarlo l'ex ministra Carrozza



FIRENZE — Accanto a Maria Chiara Carrozza, ex ministra dell'istruzione ed ex rettore della scuola superiore 'Sant'Anna', anche la consigliera comunale Pd di Palazzo Vecchio Cecilia Pezza e l'ex presidente della Provincia di Siena Simone Bezzini, e Valerio Fabiani, del Pd Val di Cornia/Isola d'Elba. Così ha preso forma anche il comitato toscano a favore della mozione dell'attuale ministro della giustizia Andrea Orlando, in corsa per la segreteria del Partito Democratico con gli altri due contendenti, l'ex premier Matteo Renzi e il governatore pugliese Michele Emiliano. 

"Bisogna recuperare i valori dell'Ulivo, anche perché con l'Ulivo abbiamo vinto: riportarci temi come lotta alla disuguaglianza, il recupero del sud, il rilancio delle periferie, idee diverse dalle attuali per la gestione delle migrazioni, un'Europa più tesa alla solidarietà. E' così che vogliamo cambiare il Pd", ha detto Maria Chiara Carrozza. 

L'ex ministra dell'istruzione sarà presidente del comitato. E' stata lei stessa ad annunciare, tra le prossime iniziative, la diffusione di un elenco "con i nomi di tutti gli amministratori locali che stanno con noi". E, ha detto, "non saranno pochi". 

Intanto prende forma l'agenda dei prossimi appuntamenti: lunedì a Firenze ci sarà Gianni Cuperlo, mentre venerdì a Pisa ci sarà lo stesso Orlando.  

MARIA CHIARA CARROZZA SU MOZIONE DI ANDREA ORLANDO - dichiarazione


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità