Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°33° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 19 agosto 2019

Attualità martedì 23 aprile 2019 ore 11:20

Pronto soccorso in affanno, serve personale

Mancano medici e infermieri. La Regione ha messo in campo due provvedimenti per colmare il gap. Un milione e mezzo di accessi nel 2018



FIRENZE — Nel 2018 sono stati 1 milione e mezzo gli accessi nei pronto soccorso della Toscana a fronte di una carenza generalizzata di personale medico e infermieristico a cui la Regione ha deciso di rispondere con due delibere presentate dall'assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi. 

Priorità anzitutto al reperimento di personale a fronte di un fabbisogno regionale di 147 posti di dirigente medico in medicina e chirurgia d'accettazione e per l'emergenza urgenza regionale. Insieme ai sindacati la Regione ha messo sul tavolo la possibilità di indire nuovi concorsi per coprire i posti a tempo indeterminato e di creare percorsi di formazione destinati a laureati in medicina e chirurgia sotto i 35 anni non in possesso di specializzazione. 

Previsto poi lo stanziamento di somme per finanziare progetti incentivanti per il personale della dirigenza medica e del comparto che lavora nell'emergenza urgenza e nei pronti soccorso dove il carico di lavoro è notturno e festivo è più elevato che in altri settori e dove si opera 24 ore su 24. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Cronaca

Attualità