Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:FIRENZE11°16°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Attualità venerdì 08 marzo 2019 ore 18:00

Quota 100, nuove assunzioni all'ospedale

Entro l’anno 48 nuove assunzioni previste dall’Azienda Ausl nel presidio ospedaliero di Prato: 22 riguardano operatori sanitari e 26 dirigenti medici



PRATO — Sono 48 le nuove assunzioni, tra personale di comparto e dirigenti medici, previste dall’Azienda Ausl entro l’anno nell'ospedale Santo Stefano per garantire una continuità assistenziale a fronte della fase di pensionamento con l’entrata in vigore della quota 100.

22 saranno i nuovi assunti che sostituiranno il personale in uscita. Di questi, 14 sono infermieri, 4 Oss, 2 ostetriche, 1 fisioterapista, 1 assistente sociale.

E’ stato inoltre avviato il percorso contrattuale di ricollocazione del personale sanitario attualmente assegnato a funzioni amministrative.

In vista della sostituzione di personale in uscita relativamente alla dirigenza medica, l’Azienda prevede 26 nuove assunzioni per non gravare sui carichi di lavoro e garantire qualità delle prestazioni.

I 26 neo assunti dirigenti medici saranno destinati a diversi dipartimenti specialistici dell’ospedale Santo Stefano. Per quanto riguarda le specialistiche mediche saranno assunti: 1 dirigente medico in nefrologia, 2 in neurologia, 2 in geriatria.

Nel dipartimento chirurgico saranno effettuate 3 nuove assunzioni in chirurgia ed 1 in ortopedia, mentre nel dipartimento emergenza urgenza, 5 in anestesia e 5 in pronto soccorso. E ancora nel dipartimento materno infantile 1 nuovo assunto in pediatria ed 1 in ginecologia. Infine nel dipartimento di diagnostica per immagini 2 nuovi specialisti in radiodiagnostica e 3 nuovi specialisti ambulatoriali, con contratto da sumaista, per quanto riguarda il dipartimento di salute mentale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità