Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:56 METEO:FIRENZE17°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Alessia Piperno, la ragazza romana arrestata in Iran. I video da Teheran condivisi sui social

Monitor Consiglio martedì 12 luglio 2022 ore 18:40 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Rigassificatore, “Ribadiamo il no anche a 3 anni”

Marco Landi
Marco Landi

Il consigliere della Lega Landi risponde al presidente Giani dopo le ultime dichiarazioni rese in Consiglio e ai media



FIRENZE — “Il presidente-commissario Giani parla di sacrificio per un periodo tre anni, aggiungendo che la durata dell’autorizzazione richiesta da Snam significherebbe bloccare il porto per 25 anni. Quindi ammette che il rigassificatore avrà un impatto pesante. Ed è per questo che ribadisco che neanche tre anni vanno bene. Piombino in oltre un secolo ha dato tanto al sistema Paese, non si può chiederle ulteriori sacrifici quando ancora aspetta che vengano rispettati gli impegni presi quasi dieci anni fa”.

Così il consigliere regionale della Lega e portavoce dell'opposizione in Consiglio regionale della Toscana Marco Landi replicando alla risposta del presidente della Giunta regionale Eugenio Giani a una sua interrogazione sul rigassificatore a Piombino e alle dichiarazioni rese oggi ai media.

“Per uscire dal comprensibile imbarazzo del duplice ruolo di presidente e commissario, Giani ammette che in quasi due settimane la sua struttura non è riuscita ad esaminare compiutamente le 300 pagine dell’istanza, per poi usare la carta della contrapposizione politica. Farebbe bene a non guardare in alto, ma al territorio e a quest’aula, dove nel Pd si sono registrati forti distinguo e dove il gruppo Dem ha detto no alla nostra proposta di convocare un incontro con il Governo. Il nostro no è fermo, ma allo stesso tempo vogliamo conoscere le reali intenzioni di Snam e avere informazioni certe e dettagliate sull’impatto non dalla società stessa, ma dalle strutture tecniche regionali, a partire da Arpat”, ha concluso Landi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità