Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE15°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca lunedì 17 luglio 2023 ore 21:34

Rogo in uno stabilimento, aria irrespirabile

Il rogo nell'ex magazzino - Foto Telegram Eugenio Giani

Un vasto incendio all'interno di un ex magazzino. La raccomandazione per i residenti in zona è di non stare all'aperto



FIRENZE — Vasto incendio in uno stabilimento della zona Firenze Castello. Il rogo che ha coinvolto dei rifiuti è divampato all'interno di una azienda dismessa. Le fiamme stanno bruciando da diverse ore. Sul posto i vigli del fuoco.

Il presidente della Regione Eugenio Giani ha diffuso, sui canali social, la raccomandazione di non stare all'aperto a causa del forte odore acre.

Arpat spiega "nella zona di via Fanfani sta bruciando nuovamente l'ex magazzino diventato un deposito di rifiuti. L'incendio va avanti da oltre 5 ore e le informazioni dei vigili del fuoco e l'osservazione sul posto fanno pensare che possa proseguire ancora per diverse ore. Il vento è spirato con regime di brezza e direzione abbastanza stabile da ovest- sud-ovest e si prevede che si manterrà tale fino a diverse ore dopo il tramonto. Occorre limitare l'inalazione dei fumi prodotti da questa miscela eterogenea di rifiuti. In accordo con la Asl si ritiene che alla popolazione di questa zona, e comunque presente nelle aree interessate dai fumi dell'incendio, si debba raccomandare di non soggiornare all'aperto, tenere le finestre degli edifici chiusi, limitare per quanto possibile la permanenza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno