Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:05 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Monitor Consiglio martedì 04 ottobre 2022 ore 17:24 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Rsa: molti problemi e poche risposte dalla Regione

Giovanni Galli
Giovanni Galli

L’aggravio del caro bollette può avere effetti devastanti sulle strutture. L’Assessore Spinelli si muova finalmente in loro soccorso.



FIRENZE — “Interrogando per l’ennesima volta l’Assessore Spinelli sulle delicate, molteplici e spinose problematiche relative alle Rsa - afferma Giovanni Galli, Consigliere regionale della Lega e membro della Commissione Sanità - speravamo di avere qualche notizia confortante, invece, oltre a snocciolarci dei numeri economici, peraltro insufficienti a sostenere degnamente queste strutture, abbiamo capito che si navighi a vista e tutto ciò non è certo confortante per gli ospiti delle residenze sanitarie.” 

“Sul tavolo, ricordando che le stesse hanno preso in carico i pazienti Covid quando invece spettava alle strutture sanitarie - prosegue il Consigliere - restano i soliti problemi, come una necessaria rivalutazione Istat delle quote sanitarie, carenza di personale(acuito dalle nuove normative di accreditamento al marzo 2023) ed ovviamente la scure che si è abbattuta anche su di loro, visto il caro bollette, sul quale, da parte dell’Assessorato, non c’è alcuna intenzione di dare un sostegno economico..” 

“Altra questione non indifferente - precisa l’esponente leghista - come più volte anche a noi direttamente rimarcato dagli stessi addetti ai lavori, la scarsa attenzione da parte dell’Assessore Spinelli nei confronti dei gestori che hanno, tra l’altro, hanno sostenuto significativi costi per i Dpi, ricevendo pochissimi euro come rimborso.” 

“Noi - sottolinea il rappresentante della Lega - siamo per un servizio misto, pubblico e privato che si possano integrare vicendevolmente, mentre ci pare che l’atteggiamento della Giunta sia quello tendente a far chiudere quelle private.” 

“Insomma - conclude Giovanni Galli - è urgente un deciso cambio di passo sulla tematica che, lo ricordiamo, coinvolge persone fragili come i nostri anziani.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità