Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 09 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Olivia Newton John: la trasformazione nel finale di «Grease»

Monitor Consiglio giovedì 05 maggio 2022 ore 14:00 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Salute e ambiente, la Regione riferisca sui CoReAs

Irene Galletti
Irene Galletti

Presentata una interrogazione regionale dal Movimento 5 Stelle sul Coordinamento Regionale Ambiente e Salute e e sulle attività previste nei 4 SIN della Toscana



FIRENZE — La capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Toscana, Irene Galletti, si unisce all’appello dei comitati che chiedono alla Giunta Regionale informazioni urgenti sullo stato di attuazione delle azioni previste nella delibera n.1520 del 9 dicembre 2019 della Regione Toscana, avente per oggetto lo “Schema di Accordo per il coordinamento delle azioni per il miglioramento della tutela ed il controllo della salute della popolazione e dell'ambiente nei comuni delle aree SIN della Toscana”. Il Movimento 5 Stelle presenta un’interrogazione regionale sul CoReAs e sulle attività previste dalla Regione nei 4 SIN toscani.

“All’indomani della presentazione di una nostra interrogazione “In relazione al CoReAs e alle attività previste nei 4 SIN della Toscana” - chiarisce Galletti - abbiamo ricevuto una lettera firmata da numerosi comitati per la salute e l’ambiente, nonché associazioni di categoria, nella quale si chiede alla Regione di riferire urgentemente sullo stato di attuazione delle azioni previste nella delibera n.1520 del 9/12/2019.”

“Una richiesta più che legittima - osserva la cinquestelle - in considerazione del fatto che, dopo quasi un anno e mezzo dall’accordo per la tutela della salute pubblica nelle aree SIN toscane, ancora non sappiamo se il progetto regionale, approvato con la deliberazione n. 934 del 20/07/2020, ha proseguito nella raccolta ed elaborazione dei dati secondo metodi di studio epidemiologico ambientali di dettaglio, al fine di poter programmare gli opportuni interventi in salvaguardia della salute degli abitanti di zone maggiormente a rischio per gli effetti dell’inquinamento.”

“E non sappiamo neanche qual è lo stato di attuazione di tutte le altre iniziative previste ed indicate nella suddetta delibera - precisa Galletti - e neppure come si intenda far proseguire l’attività del CoReAs (acronimo che indica il Coordinamento regionale Ambiente e Salute, istituito dalla Direzione Sanità, welfare e coesione sociale, settore “Prevenzione collettiva” della Regione Toscana, a cui partecipano l'ARS, l'ISPRO, le AUSL toscane e il CNR di Pisa).

“Nella prossima seduta di Consiglio la Giunta dovrà rispondere a questa e alle altre domande contenute nella nostra interrogazione, ma intanto - conclude Galletti - chiediamo al Presidente Giani di fornire ogni informazione in suo possesso utile a rassicurare comitati e associazioni, giustamente preoccupati per lo stato di salute dei loro territori e per le tempistiche assolutamente inadeguate alla gravità della problematica esposta.”

Irene Galletti, Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle in Regione Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una vettura contromano sulla Firenze Pisa Livorno si è scontrata con altre due automobili. Cinque persone sono rimaste ferite nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca