Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:29 METEO:FIRENZE18°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento

Attualità domenica 29 maggio 2016 ore 06:00

Al via la stabilizzazione dei precari della sanità

La Regione ha attivato la procedura di stabilizzazione su 93 posti presso aziende ed enti del Sistema sanitario regionale per 19 profili professionali



FIRENZE — Queste procedure sono riservate ai professionisti che hanno maturato all'interno del sistema sanitario regionale tre anni di esperienza lavorativa a tempo determinato nel periodo 1 novembre 2008 - 31 ottobre 2013.

"Questo è uno degli impegni che avevamo assunto con le organizzazioni sindacali durante la discussione della legge di riforma della sanità, e che ora manteniamo - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - In questo modo si inverte la politica sul personale, dando prevalenza alla stabilizzazione rispetto alla precarizzazione".

Lo scorso aprile la giunta regionale aveva approvato una delibera sulla stabilizzazione dei precari, che prevedeva che aziende ed enti del Sistema sanitario regionale predisponessero un piano per la stabilizzazione del personale e che le procedure concorsuali riservate venissero espletate da Estar.

Ora una delibera del direttore generale di Estar, Nicolò Pestelli, recepisce questa delibera di giunta e annuncia l'indizione di concorsi riservati per la copertura dei profili professionali richiesti dalle aziende: 93 posti, per 19 profili professionali, a prevalenza sanitari.

E' da ricordare che, oltre ai 93 vincitori dei 19 concorsi previsti dalla delibera, anche gli altri professionisti che risultassero idonei potrebbero essere stabilizzati da qui al 31 dicembre 2018, qualora una o più aziende del Sistema sanitario regionale identificassero ulteriori posti su cui assumere personale precario da stabilizzare per questi profili.

Analogamente, da qui al 31 dicembre 2018, sulla base di futuri fabbisogni identificati dalle aziende, potranno essere indetti ulteriori concorsi per la stabilizzazione, anche per altri profili professionali, e verranno identificate quote di posti riservati ai precari all'interno di tutti i concorsi di Estar, primo fra tutti l'imminente, e molto atteso con i suoi 15.630 partecipanti, concorso per infermiere.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno