Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE11°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità lunedì 15 marzo 2021 ore 20:15

Stop AstraZeneca, in Toscana sospese 34mila vaccinazioni

Sospesa anche in Toscana la somministrazione del vaccino AstraZeneca come disposto da Aifa. Sono 98mila i toscani vaccinati con il siero anglo-svedese



FIRENZE — Dopo lo stop di Aifa al vaccino AstraZeneca, in Toscana sono 34mila le prenotazioni sospese per il siero prodotto dall'azienda farmaceutica anglo-svedese. Anche la Regione Toscana ha infatti vietato la somministrazione del vaccino AstraZeneca in applicazione delle disposizioni di Aifa (vedi articolo collegato), che ha deciso di vietarne l'utilizzo su tutto il territorio nazionale, in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell'Ema.

In Toscana, dunque, è stata sospesa  immediatamente, fino a nuove comunicazioni, la vaccinazione con il siero prodotto da Astrazeneca, a partire da quelli in corso nel pomeriggio circa 4mila. Per domani, 16 Marzo, risultano sospese circa 5.500 somministrazioni e per dopodomani altre 5.500. Da oggi al 21 Marzo prossimo, sono sospese circa 34mila prenotazioni.

Dall'inizio della campagna vaccinale sono 98.071 i toscani che hanno ricevuto una dose di vaccino AstraZenaca.

Lo scorso giovedì, l'Aifa aveva deciso il ritiro di un lotto di vaccino AstraZeneca a seguito della comunicazione di alcuni "gravi eventi avversi" su cui sta indagando per stabilire ci sono dei legami tra il vaccino e i decessi, tre in tutto, avvenuti in Italia.

Il presidente della Regione Toscana ha assicurato che nella nostra regione, allo stato attuale, non è stato alcun effetto collaterale rispetto ai vaccini AstraZeneca somministrati. "Sono stato informato - ha detto Giani - dal comunicato ufficiale e ne prendiamo atto. Quello che per me è importante è che vi sia trasparenza e chiarezza, in modo che si sappia che cosa ha spinto a questa decisione".

In Italia finora quasi 1,1 milioni di persone hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca, che prevede un richiamo a tre mesi dalla prima somministrazione.

Rassicurazioni sulla sospensione del vaccino arrivano dal direttore generale dell'Aifa Nicola Magrini: "Chi ha già fatto il vaccino può e deve restare sicuro. Io mi sento di dire il vaccino è sicuro, anche avendo rivisto tutti i dati".

Ricordiamo che il vaccino AstraZeneca in Toscana viene somministrato a chi fa parte delle categorie come personale scolastico e universitario, forze Armate e di Polizia e al personale degli uffici giudiziari e dal 10 Marzo anche alle persone dai 76 ai 79 anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno