Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

Attualità sabato 13 marzo 2021 ore 17:30

Arrivate 20mila dosi di AstraZeneca, riaprono le prenotazioni

In Toscana dopo la sospensione da parte di Aifa di un lotto in seguito ad alcuni eventi avversi sono 4.178 le persone che hanno disdetto il vaccino



FIRENZE — Riaprono stasera le agende per le vaccinazioni Covid con Astrazeneca grazie ad una nuova fornitura appena arrivata. Sono 20.000 le dosi a disposizione che saranno somministrate dal 15 al 21 marzo. Saranno utilizzate per proseguire nella campagna di vaccinazione riservata agli anziani nati tra il 1941 e il 1944 e per completare le vaccinazioni del personale docente e non docente di scuole ed università e delle forze dell'ordine. Ci si può prenotare collegandosi al portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it.

Invece sono poco più di 4.000 in tre giorni le disdette di prenotazioni per il vaccino AstraZeneca in Toscana, dopo l'annuncio dell'Aifa di sospensione di un lotto in seguito ad alcuni eventi avversi (vedi articoli collegati). Il dato è stato reso noto oggi dalla Regione, in una conferenza stampa a cui ha partecipato il presidente Eugenio Giani.

Il presidente Giani ha sottolineato che ci sono state delle disdette e chi lo ha fatto si potrà vaccinare solo in futuro. "Ci sono state disdette per vaccinazioni AstraZeneca: vorrà dire che chi non si vuole vaccinare ora, lo farà in futuro", ha dichiarato Giani. 

Quelli che hanno disdetto fanno parte delle categorie per le quali è stato indicato quel tipo di vaccino, quindi personale scolastico, docente e non docente, forze dell'ordine, degli uffici giudiziari.

La Toscana ha ricevuto circa un mese fa quasi 16mila dosi del lotto di vaccini ABV2856 e, dall'11 al 23 Febbraio, ne ha somministrate 15.743 senza che nessuno dei vaccinati abbia sofferto la reazione avversa in questione o "siano emerse particolari criticità", come si legge in una nota della Regione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un uomo di 47 anni che aveva appena terminato di giocare una partita di calcetto. Vani i soccorsi. Lascia tre figli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca