Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:40 METEO:FIRENZE18°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Space X, rientrati i primi turisti spaziali: l'ammaraggio della capsula al largo della Florida

Attualità mercoledì 26 giugno 2019 ore 17:50

"Sulla FiPiLi lavori senza sosta, anche di notte"

Il Consiglio regionale approva la mozione sottoscritta da Partito Democratico e Forza Italia e chiede i cantieri durante l'intera giornata



FIRENZE — Lavori da eseguire 24 ore su 24, sette giorni su sette, in modo da accorciare i tempi dei cantieri, iniziati il 27 maggio scorso. Adesso sarà la Giunta con l'assessore Vincenzo Ceccarelli a dover decidere. L'aula del Consiglio regionale della Toscana ha approvato all'unanimità la mozione a firma dei consiglieri Marco Stella (Forza Italia) ed Enrico Sostegni (Pd) che chiede alla Giunta di impegnarsi per ridurre gli 8 mesi di lavori previsti sulla Firenze Pisa Livorno.

"E' una vittoria del buonsenso e dei cittadini - ha commentato il vice presidente Marco Stella -. Noi ci siamo battuti sin dal primo momento per chiedere che i tempi dei cantieri venissero ridotti tramite il lavoro H24 degli operai, e turnazioni su tutti i giorni della settimana. Voglio ringraziare tutti i gruppi consiliari che hanno votato a favore e in particolare il collega Enrico Sostegni del Pd, con cui abbiamo condiviso questa battaglia. Un ringraziamento particolare va alle oltre 2mila persone che hanno firmato la nostra petizione e i nostri appelli negli ultimi 14 giorni. Adesso ci aspettiamo che l'assessore convochi le ditte e che si rivedano i capitolati, con l'inserimento del lavoro notturno. Peccato che questo arrivi solo un mese dopo l'avvio dei cantieri. I lavori di notte farebbero finire i cantieri 45 giorni prima, un risultato non di poco conto risparmiare sette settimane in un periodo caotico come quello estivo. Vigileremo anche sulla presenza di un congruo numero di operai sui tratti stradali in rifacimento, e chiederemo alle ditte un report settimanale delle presenze. Ovviamente i lavori in notturna dovranno essere eseguiti in rispetto di tutte le norme sulla sicurezza, per evitare incidenti agli utenti e agli operai su strada".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dell'imprenditore si erano perse le tracce a Gennaio, quando si trovava in Albania da qualche mese per affari. Indagini in corso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca