Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità venerdì 25 novembre 2022 ore 18:40

Femminicidi, in Toscana 128 vittime in 15 anni

scarpe rosse
Le scarpe rosse simbolo di donne che non ci sono più per delitti con motivazione di genere

Firenze, Pisa e Lucca le province col maggior numero di casi. L'analisi del Rapporto violenza di genere 2022 dell'Osservatorio sociale regionale



TOSCANA — Sono 128 i femminicidi avvenuti in Toscana dal 2006 al 2021, per il 73,4% con vittime donne italiane: il dato arriva dal XIV Rapporto violenza di genere, quello prodotto nel 2022 dall'Osservatorio sociale regionale e presentato appena nei giorni scorsi in vista della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne che ricorre oggi 25 Novembre.

Il monitoraggio prende in esame tre lustri a partire dal 2006 perché è da quell'anno che - con la nascita del primo osservatorio italiano sul femminicidio, la Casa delle donne per non subire violenza di Bologna - nel Paese si inizia a parlare di femminicidio come fenomeno di cui analizzare numeri e fattispecie.

Dei 128 femminicidi avvenuti nei 15 anni presi in esame, 6 si sono verificati nel corso del 2021: "Uno degli omicidi - dà conto il Rapporto - è avvenuto in una regione confinante, ma è stato comunque considerato all’interno del set di dati in quanto la donna risiedeva nel territorio della provincia di Massa-Carrara. Tranne questo caso, che ha riguardato una giovane donna e che è legato al mondo del sesso a pagamento [...] gli altri 5 casi sono tutti avvenuti all’interno di una relazione intima e riguardano donne di mezza età, dai 49 ai 76 anni". 

In un caso la vittima lascia due figli minorenni. Si chiamano "orfani speciali", nel triste lessico degli esperti. Non solo: uno dei femminicidi del 2021 è avvenuto in casa, mentre i nipotini della coppia di 50enni giocavano in giardino.

Provincia per provincia

E' il territorio metropolitano di Firenze quello in cui si è registrato fra il 2006 e il 2021 il maggior numero di femminicidi, in tutto 32. Seguono Pisa (16) e Lucca (15), mentre a doppia cifra ci sono ancora i dati delle province di Livorno (13), Prato (12 femminicidi) e Pistoia (10). 

Subito alle spalle del Pistoiese ecco le province di Arezzo, Grosseto e Siena (9 casi di femminicidio in ciascuno dei territori), mentre due casi si sono verificati a Massa-Carrara a cui viene assimilato anche un femminicidio commesso di fatto a La Spezia, in Liguria. Nella tabella di seguito ecco il dettaglio del fenomeno.

I femminicidi in Toscana nelle varie province (Fonte: Rapporto sulla violenza di genere in Toscana 2022)

I femminicidi in Toscana nelle varie province (Fonte: Rapporto sulla violenza di genere in Toscana 2022)

Gli aggressori

Tornando all'arco temporale 2006-2021, secondo i dati del Rapporto in 72 casi sui 128 femminicidi avvenuti complessivamente in Toscana l'aggressore è risultato il partner, in 15 un conoscente o amico ma comunque assimilato alla sfera relazionale della vittima, in 14 casi l'ex, in 13 il figlio e in un caso addirittura il padre, mentre in 7 casi l'atto è stato attribuito a un cliente della donna. In 6 casi il responsabile non è stato identificato.

Femminicidi in Toscana, gli aggressori (Fonte: Rapporto sulla violenza di genere in Toscana 2022)

Femminicidi in Toscana, gli aggressori (Fonte: Rapporto sulla violenza di genere in Toscana 2022)

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno