Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:25 METEO:FIRENZE15°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Attualità mercoledì 24 aprile 2019 ore 12:05

I ponti di primavera mettono il turbo al turismo

Prenotazioni in crescita anche in vista del Primo Maggio in Toscana. La pioggia non ferma i vacanzieri. Crescono sia gli italiani che gli stranieri



FIRENZE — Primavera con segno positivo per il turismo in Toscana grazie alla vicinanza di Pasqua, 25 aprile e primo maggio. Secondo l'indagine del del Centro Studi Turistici di Firenze per Confesercenti/Assoturismo si parla di un incremento dell'1 per cento dei pernottamenti con una crescita di turisti italiani dell'1,1 per cento e degli stranieri dell'1 per cento. 

Le più gettonate sono le località di mare con un +2 per cento di prenotazioni, di montagna con il +1,6 per cento. Tanti e in aumento anche nelle città d'arte nonostante gli ombrelli aperti anche se qui il tutto esaurito non si è visto. Meno bene le località termali. 

In media la permanenza è stimata sui tre giorni, dunque non un turismo mordi e fuggi che fa ben sperare dopo un primo trimestre che ha segnato una battuta d'arresto negli arrivi in Toscana. E anche per il primo maggio la tendenza è alla crescita rispetto all'anno scorso. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le abbondanti precipitazioni hanno gonfiato i torrenti provocando esondazioni. Sul Fiume Cecina allerta massima per il passaggio della piena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Politica