Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:FIRENZE17°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Cultura domenica 10 settembre 2023 ore 19:20

Vandali dell'arte, il ministro "Chi rompe paga"

Il ministro Sangiuliano a Firenze
Il ministro Sangiuliano a Firenze
Foto di: Giornata Europea della Cultura Ebraica / Facebook

Sangiuliano in Toscana per la Giornata europea della cultura ebraica, definita "pilastro dell'identità italiana". Al lavoro per gli Uffizi diffusi



FIRENZE — "Chi rompe paga": così il ministro della cultura Gennaro Sangiuliano si è espresso sui vandali dell'arte, vandali come quelli che alcuni giorni fa hanno deturpato il colonnato del Corridoio vasariano a Firenze, o come la turista che ha inciso un cuore sulla Torre di Pisa, o come colui che si è arrampicato sulla fontana del Nettuno sempre a Firenze per un selfie tutto particolare e che gli è costato carissimo.

Sangiuliano era oggi in Toscana in occasione della XXIV Giornata europea della cultura ebraica delle cui celebrazioni Firenze era capofila e a cui hanno preso parte fra i molti altri anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e il sindaco del capoluogo toscano Dario Nardella. 

Il ministro ha definito la cultura ebraica "un pilastro dell'identità italiana", annunciando una legge in Parlamento per finanziare il Museo della Shoah.

Poi lo sguardo ai fatti di Toscana, con quel "chi rompe paga" rivolto a quanti spregiano il patrimonio artistico e culturale. L'ipotesi è quella di mettere a punto cartelle esattoriali dedicate ai risarcimenti.

Ma intanto si guarda al futuro dell'arte fiorentina con l'impegno per il raddoppio degli Uffizi, con il progetto Uffizi diffusi che porterà larte delle opere nelle ville medicee di Careggi e di Montelupo Fiorentino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I due, 77 e 75 anni, si trovavano a bordo di uno scooter, poi lo schianto: per l'uomo non c'è stato niente da fare, la donna è morta in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Lavoro