Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:44 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Monitor Consiglio giovedì 17 novembre 2022 ore 16:14 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Variazione di bilancio regionale: altri ritardi per il settore infrastrutturale

Giovanni Galli e Federico Bussolin
Giovanni Galli e Federico Bussolin

"Siamo decisamente contrariati nel constatare che, nella prossima variazione di bilancio, circa 120 milioni destinati, quest’anno, all’importante settore delle infrastrutture slittino al 2023 o addirittura, in alcuni casi, al 2024."



FIRENZE — "Invece che fare fondamentali passi avanti, dunque, si procede a ritroso, con tutte le inevitabili conseguenze del caso – afferma il consigliere regionale della Lega, Giovanni Galli - quindi, se da una parte, abbiamo al Governo il Ministro Salvini che mira ad un sensibile potenziamento a livello infrastrutturale, nella nostra Regione, viceversa, si spostano, come detto, contributi economici per la modernizzazione e realizzare determinati interventi che, in tantissimi casi, si trascinano, stancamente e colpevolmente, da anni".

"In particolare, per quel che riguarda la provincia di Firenze, è previsto uno slittamento di un anno, al 2024 anziché al 2023, dei 7,5 milioni per il sistema tramviario e la sua estensione nell’area metropolitana, “dovuto alle segnalazioni del Comune di Firenze” – spiega Galli, unitamente al Commissario provinciale del Carroccio, nonché Capogruppo a Palazzo Vecchio Federico Bussolin – non solo, slitteranno anche i 3,5 milioni destinati alla realizzazione del ponte sull’Arno in località Fibbiana, anche a causa di una rimodulazione del cronoprogramma da parte di ANAS».

"Uno slittamento così consistente di risorse destinate alle infrastrutture ci lascia molto da pensare, come se si volesse usare un espediente finanziario per coprire, sempre dal punto di vista finanziario le pesanti difficoltà del bilancio regionale – concludono i due esponenti della Lega – vigileremo affinché le opere di cui sopra, nonostante il differimento, vengano comunque realizzate nei tempi e nei modi previsti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca