Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:10 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tu si 'na cosa grande», l'emozione di Paola Turci che canta per Francesca Pascale

Cronaca mercoledì 17 giugno 2015 ore 11:52

Aggredita in stazione un'addetta alla biglietteria

La donna è stata colpita da un uomo a Santa Maria Novella ed è stata portata in ospedale. Cisl: "Lavorare è diventato pericoloso, qualcuno intervenga"



FIRENZE — Secondo quanto ricostruito dai testimoni l'aggressione sarebbe avvenuta attorno alle 9,30 di questa mattina. La ragazza stava svolgendo il suo lavoro di assistente ai passeggeri quando è stata colpita da un ragazzo di colore che negli ultimi giorni era stato visto più volte aggirarsi in stazione a Firenze. Le cause sono tutte da chiarire, ma quello che si sa è che la vittima è stata portata in ospedale in ambulanza per essere medicata. 

La vigilanza interna a Santa Maria Novella è intervenuta e ha bloccato l'aggressore, ma intanto la Fit Cisl è tornata a sollevare la questione della sicurezza dei lavoratori delle stazioni e dei treni. 

"Da anni ormai - ha detto Stefano Boni, segretario generale della Fit Cisl Toscana - denunciamo le aggressioni al personale viaggiante e l'episodio drammatico di Milano è solo l'ultimo della serie. Ma anche a terra la situazione sta peggiorando, se pure in una stazione importante e presidiata come Santa Maria Novella avvengono episodi di questo tipo. Rispetto ai soliti grassatori che operano nella stazione fiorentina, nelle ultime settimane si sono visti dei personaggi nuovi, che vanno individuati al più presto. Rispetto ai provvedimenti presi cinque mesi fa e che erano stati efficienti, oggi c'è evidentemente l'esigenza di rifare un punto e ritarare l'intervento. Per questo domani abbiamo già fissato un incontro con Trenitalia e auspichiamo di poter incontrare anche il prefetto, per manifestargli la nostra preoccupazione e chiedere un intervento adeguato"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto nella notte. Una volta sul posto i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità