Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:25 METEO:FIRENZE15°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Cronaca martedì 31 gennaio 2017 ore 10:19

​Armi e violenza, blitz nel covo degli anarchici

Tre arresti e sequestro della base operativa anarchica di San Salvi al termine di una maxi operazione congiunta di polizia e carabinieri



FIRENZE — L'operazione è scattata dalle prime ore di stamani, nell'ambito dell'inchiesta della procura di Firenze ribattezzata 'Panico'.

Tre le persone arrestate, in esecuzione di misura di custodia cautelare ai domiciliari, mentre per altre sette il gip ha disposto l'obbligo di dimora o di presentazione alla polizia giudiziaria. Inoltre è in corso di esecuzione il sequestro preventivo dello stabile conosciuto col nome di ''Villa Panico'', nel parco di San Salvi a Firenze. L'edificio, spiegano gli investigatori, era "la principale base logistica dell'associazione per delinquere di ispirazione anarchica" scoperta nell'ambito delle indagini.

Sono in tutto 35 gli indagati. Per tre il gip ha disposto gli arresti domiciliari. La misura è stata eseguita solo per due dei destinatari, un uomo e una donna. Un'altra donna, invece, è tuttora ricercata. Sono state poi emesse altre sette ordinanze dell'obbligo di dimora o di firma. Il reato contestato è quello di associazione per delinquere. 

Alle persone indagate è contestata una lunga serie di gravi episodi di violenza commessi nel corso del 2016, sfociati in reati che vanno dalla violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, ai danneggiamenti di sedi politiche, di edifici del centro storico cittadino, di automezzi delle forze dell'ordine e di soccorso, fino al porto di armi improprie, compreso l'esplosivo e alla violenza privata nei confronti di cittadini. Nell'elenco ci sono anche episodi di rapina impropria.

Tra gli episodi contestati, l'esplosione di una bomba carta il 14 gennaio 2016 davanti alla sede di Casapound e l'aggressione sul lungarno Dalla Chiesa il 21 aprile. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le abbondanti precipitazioni hanno gonfiato i torrenti provocando esondazioni. Sul Fiume Cecina allerta massima per il passaggio della piena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Politica