Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:FIRENZE17°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Argentina, tifosi celebrano i 38 anni dalla doppietta di Maradona contro l'Inghilterra
Argentina, tifosi celebrano i 38 anni dalla doppietta di Maradona contro l'Inghilterra

Attualità venerdì 30 luglio 2021 ore 14:41

Gkn, convocato un nuovo tavolo di crisi

presidio gkn
Il presidio dei lavoratori Gkn di due settimane fa davanti alla prefettura

È convocato per mercoledì prossimo alle 15 l'incontro che sarà presieduto dalla viceministra allo sviluppo economico Alessandra Todde



FIRENZE — È convocato per mercoledì prossimo 4 Agosto alle 15 il secondo tavolo che porterà in prefettura a Firenze la vertenza Gkn, l'azienda di automotive di proprietà del fondo americano Melrose che ha avviato il licenziamento collettivo per 422 lavoratori a seguito della decisione di chiudere lo stabilimento di Campi Bisenzio

A convocare l'incontro è la viceministra allo sviluppo economico Alessandra Todde, che presiederà l'incontro a cui prenderanno parte il ministero del lavoro, la Regione Toscana, i sindaci di Firenze e di Campi Bisenzio Dario Nardella ed Emiliano Fossi, i rappresentanti dei lavoratori con le sigle sindacali Cgil Cisl e Uil e Fim Fiom e Uilm e ancora Confindustria Firenze, Gkn Firenze, Gkn automotive, Melrose ple.

La convocazione del tavolo prefettizio - dopo un primo round turbolento che aveva registrato certa rigidità da parte datoriale - è ritenuta necessaria per fare il punto della situazione. L'azienda tuttavia ribadisce la volontà di chiudere il punto produttivo, con conseguente inaccoglibilità della precondizione negoziale di ritiro della procedura di licenziamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno