Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE18°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 20 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Cronaca sabato 02 febbraio 2019 ore 14:20

Dipinti e vasi cinesi, restituito l'antico tesoro

Sono stati restituiti al proprietario i vasi cinesi e i dipinti dal valore di due milioni di euro. Erano stati trafiguati in una casa su lungarni



FIRENZE — I sette dipinti e i tre vasi cinesi, per un valore di circa due milioni di euro, erano stati rubati nel giugno 2015 da una abitazione privata sui lungarni di Firenze, e recuperati nell'ottobre dello stesso annotra Firenze e Chiusi. Ma oggi sono stati restituiti al legittimo proprietario.

Le opere trafugate sono state presentate all'interno del teatro del Rondò di Bacco di Palazzo Pitti, dal maggiore Lanfranco Dibisio, comandante del nucleo carabinieri tutela patrimonio culturale di Firenze.

Tra i dipinti una tempera su tavola del XV secolo di Apollonio di Giovanni, raffigurante ''Madonna col Bambino e quattro angeli musicanti'', ma anche un dipinto attribuito ad Andrea del Sarto raffigurante ''Cristo Crocifisso con San Giovanni e la Maddalena'', un fondo oro centinato di autore ignoto del XV secolo raffigurante ''Madonna col Bambino eangeli'', quattro dipinti di autore ignoto del XVI-XVII secoli e tre vasi cinesi.

Dalle indagini si è risaliti ad un gruppo di nove persone residenti nelle province di Firenze, Prato, Pistoia, Lucca, Massa e Siena: le persone, precisa una nota dei carabinieri, "sono state denunciate in stato di libertà alla procura della Repubblica di Firenze perché ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di furto e ricettazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vento fortissimo, sì, ma differente dalla tromba d'aria per il moto delle correnti e per gli effetti avversi che produce sul territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità