Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:17 METEO:FIRENZE11°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Contenuto Sponsorizzato martedì 13 settembre 2022 ore 08:00

​Cos'è e come funziona l'assicurazione sanitaria privata

Tutti noi sappiamo quanto è importante monitorare il nostro stato di salute, così da poter intervenire nel caso ve ne sia un reale bisogno ancora di più dopo aver attraversato questi anni di pandemia. A tal riguardo, l'assicurazione sanitaria privata può diventare un "salvagente" particolarmente prezioso.



FIRENZE — Si tratta infatti di un sistema utile per coprire le eventuali spese mediche, nel caso decidessimo di non rivolgerci alla sanità pubblica per esempio a causa delle liste di attesa molto lunghe soprattutto in alcune regioni di Italia. Inoltre, queste polizze sono utilissime anche per chi viaggia spesso all'estero (per divertimento o per lavoro) perché spesso hanno valenza anche fuori dal ns paese.

In questo articolo, dunque, faremo insieme un approfondimento su questa particolare polizza e sul suo funzionamento, cercando anche di comprendere quali sono le evenienze coperte dal contratto.

Cos'è e come funziona un'assicurazione sanitaria privata?

L'assicurazione sanitaria privata è una polizza che copre una serie di spese, che possono variare in base al prodotto. Questo contratto prevede che l'assicuratore paghi in toto o in parte le spese mediche sostenute dall'assicurato, in caso di malattia, di interventi chirurgici e molto altro ancora. Naturalmente la copertura dipende sempre dal tipo di contratto che si firma e da ciò che propone la Compagnia, motivo per il quale le opzioni cambiano da polizza a polizza.

Di norma la polizza copre icosti delle visite specialistiche, i trattamenti ospedalieri e gli interventi chirurgici, ma in certi casi interviene anche con la copertura delle spese dentistiche e dei costi dei farmaci. Ancora una volta, però, è bene specificare che le circostanze coperte dalle assicurazioni sanitarie private non sono sempre le stesse, e possono cambiare in base al servizio scelto. In certi casi, ad esempio, il dentista e l'acquisto dei farmaci non vengono inclusi nella lista.

Va però detto che le polizze più attuali al momento consentono di personalizzare le coperture tagliandole così su misura per le esigenze di chi la sottoscrive.

Cosa non copre una polizza sanitaria privata?

Ci sono certe voci che possono variare da polizza a polizza, e altre che generalmente non vengono mai incluse in un contratto di questo tipo. Si fa ad esempio riferimento agli interventi chirurgici e alle cure relative ad una patologia preesistente, a patto che quest'ultima sia già nota e dunque non diagnosticata prima della firma del contratto.

In secondo luogo, le assicurazioni sanitarie private di solito non coprono le spese dentistiche, se non quelle necessarie per porre rimedio alle conseguenze di una malattia (come la parodontite) o un incidente. Sempre meglio verificare la presenza o meno di questa copertura.

Non sono assolutamente coperte le circostanze derivanti da un abuso di alcool o sostanze stupefacenti: se ci si fa male per via della scarsa lucidità mentale dovuta all'assunzione di questi prodotti, infatti, la compagnia di assicurazione non è tenuta a intervenire. Lo stesso vale per qualsiasi tipo di trattamento sperimentale (come i test per farmaci), e per gli interventi di chirurgia estetica non strettamente necessari dal punto di vista medico.

Quali sono i possibili servizi aggiuntivi?

Come ogni altra polizza, anche l'assicurazione sanitaria privata potrebbe prevedere alcuni servizi aggiuntivi proposti dalla compagnia. Si fa ad esempio riferimento alla diaria per chi non è coperto dall'indennità INPS per malattia, agli indennizzi per l'invalidità (totale o parziale), al costo dei servizi di assistenza domiciliare e alla copertura di alcuni costi extra riguardanti la famiglia. Come detto, le spese dentistiche generalmente non sono incluse nel pacchetto ma vengono fornite o come garanzia aggiuntiva o con una polizza a parte.

Ad ogni modo, al di là dei servizi aggiuntivi, un'assicurazione privata copre svariate spese. Si tratta dunque di un’opzione sempre utile, soprattutto per chi desidera prevenire un eventuale esborso di denaro troppo impegnativo e chi non vuole rinunciare al proprio benessere per questioni economiche


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno