Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità mercoledì 19 aprile 2017 ore 12:00

Stop alle bancarelle, deturpano San Lorenzo

Il Consiglio di Stato ha definito legittimo il trasferimento dei banchi del mercato confermando la decisione del Tar sulle regole adottate dal Comune



FIRENZE — La scure sulle richieste degli ambulanti che si opponevano allo spostamento delle bancarelle è arrivata sotto la forma di due sentenze, la 1816 e la 1817.

In sostanza, il Consiglio di Stato ha confermato la legittimità del trasferimento disposto dal Comune a tutela del decoro urbano: d'accordo con la Soprintendenza, infatti, Palazzo Vecchio aveva ordinato il trasloco dei banchi varando un nuovo piano del commercio su area pubblica. Per il Comune di Firenze, si legge in un comunicato del Consiglio di Stato, "a causa dello svilimento generale del mercato, ne era andata smarrita la caratteristica tradizionale e l'equilibrio con il contesto della preziosa città d'arte, che finiva per subirne un danno". Il Consiglio di Stato ha evidenziato, si si legge ancora nella nota, "che è corretto che la difesa di un centro storico non si limiti alla conservazione della consistenza materiale, ma riguardi anche la qualità dell'ambiente. Il degrado, da lungo crescente, di San Lorenzo andava in direzione opposta e il Comune ha bene applicato, a questo proposito, le leggi vigenti per la salvaguardia del decoro urbano".

Una storia che si trascina da diversi anni e che già aveva visto il Tar della Toscana respingere gli appelli di alcuni ambulanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca