Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Beppe Sala, le minacce la pazienza e l'incoscienza

Attualità mercoledì 25 agosto 2021 ore 18:30

Medici non vaccinati, partono le prime sospensioni

Gli operatori sanitari che non si sono vaccinati saranno sospesi, sono partite le prime lettere delle Asl durante l'istruttoria sui casi in esame



FIRENZE — Scatteranno a breve le prime sospensioni per gli operatori sanitari che non si sono vaccinati, sono infatti partite le prime lettere delle Asl.

La Toscana ha una popolazione sanitaria di 139.000 operatori e al 20 Agosto 2021 presentava una percentuale del 95,19% di vaccinati con prima dose pari a 132.300 operatori. In 6.300 risultavano avere ricevuto la dose unica. Per la seconda dose si sono presentati in 127.600. In totale i vaccinati ad oggi risultano essere 134.000 pari al 96%. Il personale sanitario ancora in attesa della prima dose è pari a 322 operatori, equivalente allo 0,23% della popolazione sanitaria totale.

Il primo annuncio di sospensioni è arrivato dall'Ordine dei medici della provincia di Firenze appena ha ricevuto le lettere della Asl che sta chiudendo l'istruttoria "Per il momento ci sono stati segnalati cinque nominativi. Domani si riunirà il consiglio straordinario dell'ordine per deliberare le sospensioni" ha detto il presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Firenze, Pietro Dattolo.

Dattolo ha sottolineato che "Una volta ricevute le lettere dell’Asl l’Ordine prende atto dell’inadempienza e quindi ratificherà la sospensione attraverso un consiglio straordinario. Tale provvedimento riguarderà quattro dei cinque nominativi individuati dall’Asl, abbiamo infatti verificato che il quinto ha una prenotazione per la vaccinazione, il 30 Agosto. Per il momento, i dati ci confortano: il numero di medici, infermieri e assistenti non vaccinati è basso, ci auguriamo che le proporzioni rimangano queste. E comunque ribadiamo il nostro appello: vaccinatevi. Chi non lo ha fatto può prenotarsi ed evitare la sospensione. Ma la vaccinazione non è una questione di ‘opportunismo’. È un atto di generosità, di altruismo, di serietà, di responsabilità, di coerenza con la nostra professione. Anche di eticità e coscienza. Un medico che ha posizioni no vax dovrebbe avere il buon senso di cambiare professione. Nel caso in cui il numero dei non vaccinati fosse particolarmente rilevante, viste le numerose sospensioni, si correrebbe il rischio di mettere in difficoltà il sistema sanitario fiorentino".

Per quel che riguarda la procedura di sospensione "L’accertamento sugli operatori non vaccinati spetta all’Asl. La sospensione scatta di conseguenza, attraverso una delibera dell'Ordine che, di fatto, applica la legge, prendendo atto della segnalazione della Asl. L’istruttoria dell’Asl si dovrà chiudere entro il 31 Agosto". Quelli che scatteranno domani, quindi, sono solo i primi provvedimenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

CORONAVIRUS

Cronaca