Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:58 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Cronaca venerdì 03 dicembre 2021 ore 12:32

Pedopornografia online, sgominata una rete toscana

Sgominata una rete toscana dedita alla pedopornografia. E' stata una segnalazione dal Canada a dare via alle indagini della polizia postale di Firenze



FIRENZE — Gli agenti della polizia postale di Firenze hanno ricevuto una segnalazione dalla polizia del Canada tramite la Europol, ed hanno rintracciato quattro utenti toscani, tutti coinvolti in condotte di divulgazione di materiale pedopornografico.

La procura di Firenze ha emesso 4 provvedimenti di perquisizione, che sono stati eseguiti tra il 30 Novembre e il 1° Dicembre nelle province di Firenze, Grosseto, Lucca e Pisa.

Un uomo in particolare, dell'età di 57 anni e della provincia di Pisa, è stato arrestato perché deteneva migliaia di immagini e video pedopornografici sul suo cellulare.

Gli agenti sono riusciti a rinvenire il cellulare di proprietà dell’uomo, ben occultato all’interno di un camion utilizzato per il lavoro, dove erano presenti 8.000 immagini e 460 video, tutti riproducenti atti sessuali nei confronti di bambini in tenera età. Il cinquantasettenne, recidivo per reati della stessa specie, è finito in manette ed è stato tradotto presso la casa circondariale di Pisa.

Sulla rete internet erano stati scaricati dal 2019 migliaia di file dai contenuti pedopornografici attraverso una nota applicazione di messaggistica istantanea che non richiede, per il suo funzionamento, l’inserimento di un numero telefonico ma solo nome utente e password.

L’analisi dei supporti informatici sequestrati, a seguito delle perquisizioni, ha permesso di rinvenire ingente quantità di immagini e video a carattere pedopornografico soprattutto nella disponibilità del cinquantasettenne pisano che utilizzava, con sistemi di anonimizzazione, un social network ceco, poco noto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

Cronaca

Attualità