Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:31 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ministro Guido Crosetto canta Bella Ciao alla serata con Fiorello per il Bambino Gesù

Sport venerdì 09 settembre 2022 ore 19:00

Firenze Rugby 1931 compie 90 anni

palla da rugby

Domani pomeriggio allo Stadio Padovani il Firenze Rugby 1931 festeggerà i 90 anni di attività con lo slittamento di un anno dovuto alla pandemia.



FIRENZE — Il club gigliato ha organizzato un evento di celebrazione della sua storia che trova le sue radici nell’attività rugbistica iniziata da un gruppo di universitari fiorentini nel lontano 1931, utilizzando una palla rotonda perché a Firenze non si trovavano ancora i palloni ovali.

Dopo il secondo conflitto mondiale il Cus Firenze Rugby si sostituisce al Guf Firenze e nel tempo conquista un certo prestigio nella serie maggiore grazie anche all’allenatore-giocatore Mario Lodigiani, uomo di poche parole e figura mitica del rugby fiorentino.

Passa il tempo e nel 1981 nasce il Rugby Firenze 81 per dedicarsi all’attività giovanile in sinergia con le squadre senior del Cus Firenze Rugby.

Nel 1994 nascono I Ribolliti, primo club old in Toscana, punto di riferimento per appassionati ed ex giocatori che si ritrovano non solo per placcarsi o volare in meta ma anche per svolgere volontariato in sostegno all’attività sportiva del Cus Firenze Rugby.

Con il 1999 la squadra fiorentina si insedia stabilmente nella massima serie del campionato italiano e nel 2007 nasce il Firenze Rugby 1931, che acquisisce l’attività senior del Cus Firenze.

I biancorossi gigliati continuano con onore a militare ad alti livelli fino a che nel 2015 non prende forma il progetto I Medicei, condiviso con i Cavalieri Prato.

I Medicei portano definitivamente a Firenze il rugby di alto livello. Si susseguono anni di successi e promozioni fino ad arrivare a cogliere il sesto posto nel campionato TOP12 del 2019, miglior risultato di sempre nella storia del rugby fiorentino.

Il covid-19 ci mette lo zampino e quando finalmente I Medicei possono tornare a calpestare l’erba del Padovani devono rinunciare al TOP12 a causa delle conseguenze economiche che hanno interessato gli sponsor e si iscrivono al campionato di Serie A.

Il covid19 non molla la presa ed anche la stagione 2020-21 non viene disputata.

I Medicei devono arrendersi ed il presidente Lucibello chiede il fallimento in proprio della società. Il Firenze Rugby 1931 cerca di mantenere il titolo sportivo di Serie A ma la proposta non viene avallata dalla FIR.

Nella stagione 2021/2022 il Firenze Rugby 1931 si iscrive allora al campionato di Serie C con 2 squadre e da qui la Firenze della palla ovale riparte con le corse verso la linea di meta, i placcaggi, le mischie chiuse.

La stagione 2022/2023 vedrà la squadra fiorentina militare in Serie B, con il primo impegno previsto tra le mura casalinghe il prossimo 9 ottobre con l’Imola Rugby.

Prima però c’è da festeggiare e domani allo Stadio Padovani è festa per chiunque voglia partecipare, perché nel rugby, ricordiamolo, c’è sempre posto per tutti.

La più bella vittoria l’avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare al rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacità di soffrire. Questo è uno sport che allena alla vita.” (John Kirwan – ex head-coach nazionale italiana)

Sono previste partitelle di rugby touch senza contatto aperte a tutti, una t-shirt ricordo ed il supporto tecnico per chi si vuole cimentare nei rudimenti del rugby.

Poi un “terzo tempo” con grigliata, giochi e musica.

Programma dell’evento:

- 16:00 ritrovo ed organizzazione partitelle touch
- 16:30 inizio partite e attività di introduzione al rugby
- 18:30 celebrazione dei 90 anni con veterani, sponsor, istituzioni e media
- 19:30 aperitivo e bevute analcoliche
- 20:00 grigliata

- 21:00 dj set e giochi di abilità a premio

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno