Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Lavoro giovedì 25 novembre 2021 ore 10:07

Sciopero taxi, Giudici: "Mobilitazione a oltranza"

Sciopero tassisti a Roma

Il presidente di Uritaxi ha commentato la giornata di sciopero. Alta adesione nelle città e grande partecipazione alla manifestazione di Roma



FIRENZE — I tassisti italiani hanno registrato una alta adesione allo sciopero unitario del 24 Novembre organizzato contro il Decreto Concorrenza che interviene sulla regolamentazione del servizio di trasporto persone.

La manifestazione ha riunito le sigle ATI Taxi, CLAAI, FAST-Confast, Federtaxi Cisal, FIT-CISL, Lega Coop, ORSA, SATam, SILT, TAM, Tutela Legale Taxi, UGL, UIL trasporti, Unica Taxi CGIL, Unimpresa, USB, URI, URITAXI, UTI.

Claudio Giudici, tassista fiorentino e presidente nazionale di Uritaxi, ha commentato con queste parole la giornata di sciopero "A Roma è stata una grande manifestazione dei tassisti italiani. La cosa più importante è stata aver ritrovato un fronte unitario. Ringrazio tutti i Colleghi intervenuti a Roma, ma anche quelli che hanno aderito nelle proprie città. Ringrazio moltissimo anche tutti i colleghi rappresentanti sindacali, che hanno saputo ritrovare quella maturità che nei momenti peggiori, sempre, sappiamo ritrovare. Grazie davvero a tutti".

Giudici ha spiegato "E' stato il primo momento di una lotta che dovrà vederci impegnati nei prossimi mesi. Il nostro servizio è stato ingiustamente inserito nel DDL concorrenza, nonostante la liberalizzazione del comparto taxi non sia prevista neanche dalla Direttiva Bolkenstin. L’obiettivo prioritario della nostra lotta resta lo stralcio dell’articolo 8 che solo il Parlamento potrà attuare, quando inizierà la discussione sul DDL concorrenza".

A rilanciare la mobilitazione nel capoluogo toscano sono state le due cooperative fiorentine 4390 Taxi Firenze e Taxi Firenze 4242

4390 Taxi Firenze ha condiviso sui social la lettera aperta di una cliente che ha espresso solidarietà ai tassisti fiorentini "Con voi non mi sono mai sentita "solo" una cliente" scrive nella lettera ed aggiunge "il decreto concorrenza rischia di declassare e disumanizzare il vostro prezioso servizio".

Taxi Firenze 4242 ha invece rivolto un appello agli utenti "Ci dispiace per il disagio ma per noi è importante manifestare e farti capire che la regolamentazione del servizio va nell'interesse dei cittadini. Ci rivolgiamo a te affinché tu comprenda che ti facciamo mancare un servizio affinché tu domani possa continuare ad avere questo servizio con la stessa professionalità e la stessa cura".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Schianto mortale nel pomeriggio dove un giovane motociclista è morto sul colpo. Inutili i tentavi dei medici del 118 di rianimarlo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca