Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE17°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nel villaggio di Lzyum, dove non c'è più una sola casa rimasta in piedi. Olga: «Anche il nostro liceo distrutto dai russi»

Attualità mercoledì 06 maggio 2015 ore 17:38

Condanna record per quattro case di cura

La Corte dei Conti ha imposto ad alcune cliniche private di risarcire con 25 milioni di euro l'Asl 10, che gli aveva rimborsato prestazioni non dovute



FIRENZE — Si tratta del risarcimento più alto mai disposto dalla sezione giurisdizionale della Corte dei Conti in Toscana sin dalla sua fondazione, nel 1994.

A dover pagare saranno quattro case di cura private del fiorentino, che negli anni scorsi hanno beneficiato di rimborsi da parte dell'Azienda ospedaliera 10, che però non erano dovute. In sostanza l'Asl avrebbe rimborsato a queste cliniche alcune prestazione che però i pazienti avevano già pagato direttamente alla casa di cura.

Il 10% della somma la dovranno pagare i vertici della Asl, il direttore generale, il direttore amministrativo, il direttore della segreteria e il responsabile dell'Ufficio valutazione qualità. Ciascuno in rapporto al proprio ruolo e a seconda del danno provocato in uno specifico lasso di tempo. I dirigenti non avrebbero infatti svolto al meglio "l'attività di controllo sui rimborsi erogati".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità