comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°23° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 25 settembre 2020
corriere tv
A Lipari il tradizionale Sposalizio dei Faraglioni con una proposta di nozze e il ricordo di Lorenza

Attualità venerdì 29 luglio 2016 ore 16:59

Renzi senior, archiviata l'inchiesta su Chil Post

Tiziano Renzi, padre del primo ministro Matteo Renzi, era indagato di bancarotta fraudolenta. Il gip di Genova ha archiviato l'inchiesta



GENOVA — Il procedimento contro Tiziano Renzi è stato archiviato con formula piena. Il gip di Genova Roberta Bossi ha archiviato l'inchiesta per il padre del premier Matteo, indagato nell'indagine sulla bancarotta della Chil post, la società di distribuzione di pubblicità e giornali con sede a Genova. 

Tiziano Renzi era indagato per bancarotta fraudolenta. La vicenda risale al 2010 quando la società di distribuzione di giornali fu ceduta dal padre del premier ad Antonello Gambelli e Mariano Massoni e che, tre anni dopo, fallì. Tiziano Renzi era stato accusato di bancarotta fraudolenta per 1,3 milioni di euro.

Il pm Marco Airoldi aveva chiesto l'archiviazione per Tiziano Renzi per due volte, ma la prima volta il gip aveva respinto e chiesto ulteriori accertamenti. Per il pubblico ministero Renzi senior non avrebbe influito sul crac della società.  

"Dopo 22 mesi di incubo kafkiano ho finalmente ricevuto l'archiviazione dall'accusa di bancarotta fraudolenta. Sono felice per i miei amici e soprattutto per i miei nipoti che non hanno mai dubitato per il loro nonno. Ma che oggi sento più vicini che mai". E' questo il commento che Tiziano Renzi, papà del premier Matteo, ha fatto parlando con l'Ansa dopo la notizia dell'archiviazione dell'accusa di bancarotta fraudolenta.

Leggi gli articoli collegati sulla vicenda Chil Post



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità