Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Laura Pausini si commuove dopo la vittoria del Golden Globe: «Sono molto emozionata»

Attualità mercoledì 27 gennaio 2021 ore 18:00

Giornata della memoria, onore a Basilio

Il Consiglio regionale ha assegnato un riconoscimento a Basilio Pompei, testimone dell'Olocausto e fra i più anziani vaccinati contro il Covid



FIRENZE — "Basilio Pompei, 103 anni ex deportato di Pontassieve, è uno dei toscani più anziani a cui è stato somministrato il vaccino anti Covid. Gli odiatori seriali del web lo hanno riempito di insulti sui social, noi invece, proprio per la sua storia e per il suo esempio di vita in difesa delle libertà, lo abbiamo voluto premiare come Consiglio Regionale consegnandogli una targa in occasione della Giornata della memoria".

Con queste parole il presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo ha reso noto il riconoscimento assegnato a Basilio Pompei e ritirato dal figlio Giuliano.

"Basilio Pompei scelse di non arruolarsi nelle file dell'esercito tedesco una volta firmato l'armistizio, fu deportato in Polonia, e ha sempre raccontato la sua esperienza ai più giovani, agli studenti e a tutti affinché non venisse dimenticato l'orrore nazifascista - ha scritto Mazzeo in un post su Facebook - Sono davvero orgoglioso di aver potuto consegnare al figlio Giuliano questo riconoscimento. Grazie Nonno Basilio per tutto quello che hai fatto e per aver sempre scelto la parte giusta della storia".

Basilio Pompei, 103 anni ex deportato di Pontassieve, è uno dei toscani più anziani a cui è stato somministrato il...

Pubblicato da Antonio Mazzeo su Mercoledì 27 gennaio 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS