Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:44 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Morgan contro Angelica Schiatti: «Sono io la vittima, sono stato raggirato da una persona in cerca di notorietà»
Morgan contro Angelica Schiatti: «Sono io la vittima, sono stato raggirato da una persona in cerca di notorietà»

Cronaca domenica 29 dicembre 2019 ore 18:30

Sparatoria mortale, si cerca l'arma del delitto

Continuano le indagini sulla sparatoria avvenuta a Grosseto dove è morto un uomo di 33 anni. Non è ancora stata trovata l'arma del delitto



GROSSETO — Dopo che il giovane domenicano ha ammesso di aver premuto il grilletto e sparato verso due senegalesi uccidendone uno, continuano le indagini della polizia per completare il quadro della sparatoria avvenuta il 23 dicembre in strada a Grosseto (vedi sotto gli articoli collegati).

Ancora non si trova l'arma del delitto e non ci sarebbe traccia neanche della droga che sarebbe stata l'oggetto della contesa finita nel sangue. Nell'auto utilizzata dai senegalesi per fuggire dai proiettili sono stati trovati 50mila euro in contanti, soldi che secondo gli inquirenti sarebbero serviti per comprare la cocaina.

Il domenicano, 28 anni, interrogato in carcere, nei giorni scorsi ha ammesso di aver sparato ma si è difeso dichiarando di aver reagito a una rapina. Secondo la sua versione dei fatti i due senegalesi avrebbero voluto rubargli la cocaina. Poi la fuga in strada e i colpi di arma da fuoco. Il 28enne poi ha cercato di fuggire all'estero ma è stato bloccato dalla polizia a Imperia. L'uomo che era con lui è stato denunciato per favoreggiamento.

Potrebbe chiarire il quadro dell'inchiesta l'uomo senegalese di 40 anni sopravvissuto alla sparatoria che si trova ricoverato all'ospedale di Siena ma è ancora in gravi condizioni e non può ancora essere interrogato.

Il 28enne domenicano si trova nel carcere di Grosseto con le accuse di omicidio, tentato omicidio, detenzione a fini di spaccio, porto e detenzione abusiva di arma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno