Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social

Attualità venerdì 09 aprile 2021 ore 18:15

"L'Italia a colori ci ha lasciato in mutande"

Protesta dei ristoratori maremmani in piazza a Grosseto per chiedere di riaprire subito anche in zona arancione. "Siamo stufi, ora basta"



GROSSETO — Le mutande rosse, gialle e arancioni appese e la scritta "L'Italia a colori ci ha lasciato in mutande". Protesta pacifica ma rumorosa e anche colorata, dei ristoratori maremmani per chiedere di poter riaprire le proprie attività chiuse al pubblico oramai da Ottobre scorso. Mesi di chiusura, senza contare il primo lockdown, che hanno dato il colpo di grazia ai ristoranti.

Questa mattina una centinaio di ristoratori, ma anche negozianti, della provincia di Grosseto, si sono ritrovati in piazza al grido "non siamo untori, vogliamo aprire non ce la facciamo più". I ristoratori chiedono di poter riaprire già dalla metà di Aprile. 

Alla manifestazione organizzata dai ristoratori maremmani in piazza del Duomo ha anche partecipato Confartigianato, insieme al presidente Giovanni Lamioni anche il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scontro sulla Principessa all'altezza di Baratti, in cui restano ferite tre persone: intervengono le ambulanze e gli elisoccorso Pegaso 2 e Pegaso 3
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità