Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità lunedì 29 settembre 2014 ore 13:30

Guerre tra coniugi, la via toscana alla mediazione

Servizio di Tommaso Tafi

Il presidente della commissione consiliare sanità Remaschi ha annunciato che la figura del mediatore rientrerà nei livelli essenziali d'assistenza



FIRENZE — Giornata di studi a Palazzo Bastogi a Firenze, dove il consiglio regionale ha organizzato un convegno per discutere, insieme ad avvocati, assistenti sociali e psicologi, della necessità di rafforzare l'istituto della mediazione in materia di contrasti familiari. Anche perché, se è vero che negli ultimi 5 anni il numero di separazioni è rimasto sostanzialmente inalterato in Toscana oscillando attorno a quota 5000 l'anno, è vero che si sono inaspriti i contrasti interni alle famiglie. 
Le liti tra coniugi si trasformano sempre più frequentemente in cause patrimoniali, e altrettanto spesso, in processi penali. Per evitare tutto questo, che rappresenta un aggravio di costi per le famiglie, per lo Stato, ma soprattutto un'incognita pesante per i minori, che finiscono per essere trascinati in tribunale, la Toscana ha deciso di far rientrare la figura del mediatore all'interno dei percorsi d'assistenza indicati nel piano socio sanitario che verrà approvato entro fine ottobre. 
Al convegno, organizzato da Marco Remaschi, presidente della Commissione sanità del Consiglio regionale, dal vicepresidente Stefano Mugnai e dal Garante per i diritti dei minori, Grazia Sestini, hanno partecipato decine di persone, tra cui i consiglieri regionali Simone Naldoni e Gian Luca Lazzeri


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità