Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:28 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Arte martedì 03 febbraio 2015 ore 11:01

La mano di Michelangelo nei bronzi di Rothschild

foto Exibart.it

L'attribuzione è di un team di esperti internazionali. Le due statue saranno esposte al pubblico nel museo Fitzwilliam fino al 9 agosto



CAMBRIDGE — I bronzi, che raffigurano due  figure maschili che cavalcano due magnifiche pantere, erano già stati attribuiti a Michelangelo alla fine dell'Ottocento ma senza alcuna documentazione nè supporto scientifico a sostegno della tesi. Da allora molti studiosi si sono cimentati nell'attribuzione, tirando in ballo artisti come Benvenuto Cellini e Jacopo Sansovino, ma senza arrivare a conclusioni definitive.

Qualche mese fa la svolta: un professore emerito di Cambridge, Paul Joannides, ha riconosciuto uno dei bronzi nel disegno di un allievo del Buonarroti custodito in Francia, a Montpellier. 

Gli esperti che hanno contribuito a quest'ultima attribuzione, ritengono che i bronzi siano stati realizzati da Michelangelo fra il 1506 e il 1508. A supportare le loro ipotesi molti particolari stilistici come la muscolatura, gli ombelichi, il folto pelo publco delle due figure virili, raramente rappresentato dagli scultori dell'epoca ma sempre sottolineato dal sommo maestro toscano.

Le due opere sono conosciute come 'bronzi Rothschild" dal nome del barone Adolphe de Rothschild che le avrebbe comprate dal re di Napoli. Le sculture entrarono poi a far parte di una collezione privata francese e se ne persero le tracce fino al 2002, quando furono messe all'asta da Sotheby's e vendute per 1 milione 820mila sterline a un collezionista inglese. Nel 2012 furono esposte in una mostra alla Royal Academy di Londra. Attualmente sono custodite nel museo Fitzwilliam di Cambridge.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno