Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE18°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Attualità martedì 10 maggio 2016 ore 20:00

I caporali incastrati dalla denuncia dei migranti

Sono stati gli operatori della Fondazione Opera Santa Rita di Prato ad accompagnare in questura due ospiti che hanno raccontato le violenze subite



PRATO — Una storia che è iniziata nel settembre 2015, quando di punto in bianco una quarantina di richiedenti asilo ospiti della ex scuola Santa Caterina non si presentarono a tavola. Un'assenza che subito destò sospetti.

"Le persone mancanti all'appello tornarono poi la sera molto stanche, affamate e sporche di terra. La stessa situazione si è ripetuta il giorno seguente", ricostruisce Nicoletta Ulivi, coordinatrice dell'emergenza profughi dell'Opera pratese. "Così - continua Ulivi - abbiamo subito convocato una riunione d'emergenza con tutti i richiedenti asilo e i mediatori per farci spiegare cosa stesse succedendo". 

Che si potesse trattare di una storia di sfruttamento era abbastanza chiaro "tanto che - aggiunge Nicoletta Ulivi - ho detto molto chiaramente di essere molto stupita del fatto che proprio loro, persone scappate da luoghi di oppressione e sfruttamento, si fossero fatti coinvolgere in questa situazione". 

Dopo la riunione d'emergenza, "due giovani sono entrati nel mio ufficio e mi hanno raccontato tutto, comprese le minacce e le violenze subite", afferma Nicoletta Ulivi. Immediatamente, prosegue la ricostruzione, prefettura e questura sono state avvisate e qualche giorno dopo i due richiedenti asilo sono stati accompagnati in questura a depositare una denuncia da cui sono scattate le indagini della polizia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 58 anni, nella manovra è finito a terra ed è deceduto sul colpo. Vani i soccorsi. Il pedone, 15 anni, non ha riportato conseguenze di rilievo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca