Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità martedì 27 gennaio 2015 ore 14:44

In Toscana metà degli studenti va a scuola in auto

​In Italia è la regione con la percentuale più alta (55,5 per cento), con un incremento di quasi 20 punti dal 1994. Seguono Umbria ed Emilia Romagna



ROMA — Le regioni in cui l'auto è utilizzata meno sono invece la Puglia (29,5 per cento), la Liguria (28,1) e il Trentino Alto Adige (19,9).

Sempre in Puglia è stata registrata una controtendenza negli ultimi vent'anni: la percentuale di ragazzi che raggiunge il luogo di studio in auto è diminuita dal 31,4 al 29,5 per cento. L'aumento in punti percentuali più considerevole, nello stesso periodo, si è verificato nel Molise (19,7 per cento) che però resta sempre al di sotto del primato toscano.

I dati, raccolti dall'Istat, sono stati elaborati dal Centro Studi Continental.

A livello naziomale, la media degli studenti che non utilizzano scuolabus, pulmini privati, metropolitane e autobus di linea per andare a scuola è molto più bassa, 39,5 per cento. Di questi, il 31,4 per cento viaggia in macchina come passeggero, il 4,6 come conducente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono scattate ricerche a tappeto per ritrovare un uomo di cui non si ha più notizia. In campo vigili del fuoco e volontari, unità cinofile e droni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità