Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Attualità giovedì 17 dicembre 2015 ore 11:23

"La maestra non vuole il crocifisso al collo"

I genitori di un alunno delle elementari di Camaiore hanno denunciato il fatto al provveditore agli studi. "Nostro figlio costretto a toglierselo"



CAMAIORE — La denuncia del fatto non è arrivata solo al provveditore agli studi ma anche al sindaco di Camaiore e alla direttrice dell'istituto scolastico. Il bambino portava una catenina con il crocifisso. La maestra, sempre secondo la denuncia, avrebbe insistentemente chiesto come mai lo avesse al collo e se ne conoscesse il significato, obbligandolo a riporlo in cartella.

Secondo i genitori il bambino sarebbe rimasto scioccato e non vuole più tornare in quella scuola.

La famiglia ha preso provvedimenti per tutelare la salute del bambino contattando uno psicoterapeuta infantile ed ha già fatto cambiare scuola. La preside avrebbe chiamato i genitori dello scolaro per cercare di far rientrare l'episodio che però non sembra essere un caso isolato.

Per il capogruppo in Consiglio regionale, Stefano Mugnai, la Regione deve prendere provvedimenti su un "fatto grave ai danni di un minore ed avvenuto in una scuola pubblica della Toscana" e decidere se "intende intervenire con un'indagine conoscitiva su quanto accaduto insieme al Provveditore agli studi territorialmente competente".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità