Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 18 febbraio 2020

Attualità giovedì 13 febbraio 2020 ore 14:49

​La risonanza magnetica più potente del mondo

Al Centro di risonanze magnetiche dell'Università di Firenze lo strumento più avanzato che esista per fare ricerca su nuovi farmaci, tumori e vaccini



FIRENZE — Il Cerm, il Centro di risonanze magnetiche che ha sede nel campus universitario di Sesto Fiorentino, è il primo istituto di ricerca del mondo ad aver ricevuto lo strumento di risonanza magnetica nucleare più potente che attualmente esista.

L'arrivo dell'apparecchio, lo spettrometro NMR sviluppato da Bruker Biospin, apre nuove frontiere nella ricerca su nuovi farmaci e sulle proteine che sono coinvolte nei tumori, nell'Alzheimer e nel Parkinson.

Il valore dello strumento si aggira sui quindici milioni di euro. L'acquisizione è stata possibile con fondi del ministero dell'Università e della Ricerca, della Regione Toscana, dei progetti europei e di alcuni contributi della Fondazione Cr Firenze. 



Tag

Coronavirus, Spallanzani: «Niccolò sempre sereno e di ottimo umore»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca