Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Sport sabato 06 marzo 2021 ore 21:40

Larissa Iapichino quinta nella finale europea

La ragazza di Borgo San Lorenzo non è riuscita a salire sul podio degli Europei Indoor 2021. Medaglia d’oro all’ucraina Bek-Romanchuk.



TORUN (POLONIA) — Larissa Iapichino non ce l’ha fatta. A Torun, città polacca sulle rive della Vistola, il luogo che ha dato i natali a Niccolò Copernico, la ragazza nata a Borgo San Lorenzo non è riuscita a salire sul podio e si è classificata in quinta posizione nella finale del salto in lungo degli Europei Indoor 2021.

Ieri Larissa Iapichino aveva agguantato la finale del salto in lungo in extremis all’ultimo salto, dimostrando di saper rimanere concentrata fino alla fine. Oggi si è presentata in pedana con la seconda misura delle qualificazioni (6.70) e con la prima stagionale (6,91) “vado per imparare” ha dichiarato.

Dopo i primi due salti la Iapichino ha raggiunto e mantenuto la seconda posizione, con la misura di 6.59. Al terzo salto le dirette avversarie per il podio si sono migliorate e Larissa Iapichino è scesa in quinta posizione. Il terzo salto della diciottenne fiorentina è stato un nullo, il quarto non è servito a migliorarsi. Nel quinto salto l’azzurra non è riuscita ad andare oltre i 6.34, lasciando una dozzina di centimetri sull’asse di battuta. All’ultimo salto le scarpette gialle e rosa dell’Azzurra sono atterrate sulla sabbia senza riuscire a tornare in zona medaglia.

Ha vinto l’ucraina Bekh-Romanchuk grazie ad un bellissimo ultimo volo di 6.92. Al secondo posto la tedesca Mihambo, che avrebbe potuto fare molto meglio se non avesse sempre regalato tanti centimetri alle avversarie sulla linea bianca dell’asse di battuta, ben 29 nell’ultimo salto. La medaglia di bronzo è andata alla svedese dalle lunghe ciglia Khaddi Sagnia.

Laura Strati, l’altra italiana presente in finale, si è piazzata al sesto posto con la misura di 6.57.

SALTO IN LUNGO – EUROPERI INDOOR 2021

1 – Maryna BEK-ROMANCHUK - Ucraina - con 6.92

2 – Malaika MIHAMBO – Germania – con 6.88

3 – Khaddi SAGNIA – Svezia – con 6.75

4 – Nastassia MYRONCHYK IVANOVA – Bielorussia – con 6.72

5 – Larissa IAPICHINO – Italia – con 6.59

6 – Laura STRATI – Italia – con 6,57

Marco Burchi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo di è tolto la vita sparandosi con la pistola di ordinanza negli spogliatoi. Il corpo è stato ritrovato da un collega
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità