Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Cronaca giovedì 13 gennaio 2022 ore 19:30

Lite furiosa, senzatetto muore accoltellato

L'omicida è un altro senzatetto. L'aggressione è avvenuta in una ex colonia occupata abusivamente. La vittima doveva sgomberare fra pochi giorni



CARRARA — Una furiosa lite scoppiata fra due senzatetto è culminata in un accoltellamento mortale. Il presunto omicida, di nazionalità italiana, è già stato fermato dai Carabinieri. 

Il delitto è avvenuto stamattina nella ex colonia Vercelli, un edificio di proprietà comunale dove i due uomini vivevano abusivamente.

La cause del litigio sono ancora in corso di accertamento. Secondo una prima ricostruzione i due uomini hanno cominciato a litigare, è volato qualche cazzotto e alla fine è partito il fendente fatale.

Le indagini sono in scorso per ricostruire la dinamica del delitto che ha gettato nello sconcerto l'amministrazione comunale. La presenza della vittima era nota e gli era stata già notificata un'ordinanza di sgombero che sarebbe stato eseguito il prossimo 25 Gennaio.

"Al momento posso solo dire che tutta quell'area era stata faticosamente liberata e che successivamente alcuni locali erano stati di nuovo occupati abusivamente - ha commentato il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale - Lo scorso Agosto avevo firmato io stesso un'ordinanza per lo sgombero. A inizio Dicembre a seguito di controlli era stata rilevata la presenza abusiva della vittima alla quale era stata immediatamente notificata l'ordinanza di sgombero".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno