Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:03 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 09 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Via d'uscita dalla pandemia è vicina, il Recovery è un'opportunità per le donne»

Cronaca giovedì 21 gennaio 2021 ore 18:30

Sei quintali di hashish nascosti nelle fioriere

L'imponente carico di droga è stato scoperto su un cargo arrivato nel porto di Livorno e danneggiato dal mare mosso. Nei guai un pistoiese



LIVORNO — E' durata un anno l'indagine della procura di Livorno su un carico di 600 chili di hashish arrivato al porto labronico. A finire in manette due torinesi, dei quali uno domiciliato a Pistoia, entrambi gravemente indiziati di voler introdurre illecitamente oltre 6 quintali di droga dalla Spagna.

L’indagine è partita nel 2019 quando una motonave proveniente dalla città di Valencia  arrivò in porto con un semirimorchio danneggiato a causa delle pessime condizioni del mare e con all'interno 18 fioriere di grandi dimensioni che si ruppero nello scontro. 

Dopo l’arrivo della motonave in porto, dopo un approfondito controllo delle fioriere sono stati sequestrati oltre 613 chili  di hashish, abilmente occultati all’interno delle stesse.

Grazie alla sinergia operativa tra il Reparto Antifrode ADM di Livorno, la Squadra Mobile e la Polmare è stato possibile individuare il destinatario delle fioriere e la relativa società. Dalle indagini è emerso che i due finiti agli arresti nei giorni precedenti alla partenza della motonave si trovavano proprio a Valencia.

Lo stupefacente avrebbe fruttato una somma, stimata dagli stessi indagati, tra i 2,5 e i 3 milioni di euro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità